OmniAuto.it
Mercedes pesenta il camion ricaricabile - Eco e ambiente

25 agosto 2016
di E.M.
tag: Eco e ambiente, Mercedes-Benz

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Mercedes pesenta il camion ricaricabile

Urban eTruck è il primo veicolo industriale al mondo completamete elettrico: è destinato allo logistica metropolitana

Elettrico e ricaricabile: il Mercedes Urban eTruck è il primo camion a zero emissioni (su strada) al mondo. È stato presentato a Stoccarda, ma per la sua commercializzazione ci sarà da pazientare ancora qualche anno. Almeno fino all'inizio del prossimo decennio, quando il Costruttore ha annunciato l'avvio della produzione in serie del mezzo destinato alla logistica in ambito cittadino.


200 CHILOMETRI DI AUTONOMIA
Il veicolo per il trasporto merci è a trazione completamente elettrica con una massa totale a terra di 26 t: significa una perdita di capacità di carico di appena 700 chilogrammi. Le normative comunitarie consentono un peso maggiore ai mezzi a propulsione alternativa rispetto a quelli ad alimentazione tradizionale (25 tonnellate). L'autocarro a tre assi ha un asse derivato dal bus elettrico della Stella. Il veicolo monta tre pacchi batterie agli ioni di litio da 212 kWh che sono in grado di assicurare un'autonomia attorno ai 200 km.


OTTO MOTORINI ELETTRICI
Il Costruttore parla di otto motorini elettrici per l'eTruck, ciascuno dei quali in grado di assicurare 1.000 Nm di coppia: grazie al convertitore, sugli pneumatici viene scaricata una coppia che arriva fino a 11.000 Nm. La potenza massima dichiarata è di 250 kW, cioè attorno ai 340 CV. Avendo a disposizione un sistema di "rifornimento" da 100 kW, per un pieno completo bastano fra le due e le tre ore.


BATTERIE MENO CARE E PIÙ POTENTI
La "svolta" elettrica è l'evoluzione della sperimentazione condotta con Fuso Canter E-Cell nella distribuzione leggera, ma è anche una scelta strategica. Mercedes ricorda che, secondo le Nazioni Unite, nel 2050 il pianeta sarà popolato da 9 miliardi di persone. Ma soprattutto che il 70% vivrà in città. Per non "intossicare" le metropoli, anche la logistica pesante urbana dovrà essere a emissioni zero. Uno dei grandi limiti alla diffusione dei veicoli elettrici, la spesa per le batterie, verrà abbattuto con il tempo. La casa di Stoccarda stima che il loro costo si dimezzerà entro il 2025 (rispetto al 1997) passando da 500 a 200 euro per kWh, mentre le prestazioni sono destinata a lievitare, da 80 Wh/kg a 200.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino