OmniAuto.it
Nissan e-NV200 Fuel Cell - Galleria Eco e ambiente
Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 1 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 2 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 3 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 4 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 5 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 6 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 7 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 8 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 9 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 10 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 11 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 12 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 13 Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata - Galleria Eco e ambiente- Thumb 14

9 agosto 2016
di E.M.
tag: Eco e ambiente, Nissan

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Nissan e-NV200 percorrenza quadruplicata

Nissan ha presentato in Brasile primo prototipo e-Bio Fuel-Cell accreditato di 600 chilometri di autonomia

Il veicolo commerciale elettrico di Nissan, e-NV200, si fa in due per quadruplicare (quasi) la percorrenza. Alimentato dalle sole batterie agli ioni di litio ha un'autonomia dichiarata che sfiora, nelle migliori condizioni, i 170 chilometri, ma equipaggiato con un sistema di propulsione elettrica generata da bio-etanolo arriva a 600.


LCV AD AUTONOMIA ESTESA
Il Costruttore nipponico ha presentato questa soluzione ad "autonomia estesa" in Brasile, dove i bio carburanti (il bio etanolo in particolare) sono molto diffusi. Nissan ha svelato così il primo prototipo al mondo Fuel-Cell ad Ossido Solido (Solid Oxide Fuel-Cell – SOFC), un modello all'avanguardia che potrebbe contribuire al miglioramento della qualità dell'aria in molti metropoli. Uno dei vantaggi collegati all'impiego di un simile mezzo è che non sarebbe necessario implementare la rete distributiva poiché sia il bio-etanolo sia il gas naturale (altra soluzione possibile) vengono già commercializzate.


BASSI COSTI DI ESERCIZIO
Il veicolo è stato sviluppato sulla base dell'e-NV200 prodotto a Barcellona. La capacità della batteria, che viene ricaricata grazie all'impiego dell'etanolo, è di 24 kWh. Il serbatoio è di 30 litri per un raggio d'azione annunciato di 600 chilometri. Nissan ha anticipato che condurrà "ulteriori test in condizioni reali di utilizzo per le strade del Brasile". L'etanolo può venire miscelato anche con l'acqua. Il Costruttore assicura che "l'e-Bio Fuel-Cell offre anche l’accelerazione vivace e la guida silenziosa di un veicolo elettrico". Insomma: abbina bassi costi di esercizio di un'alimentazione alternativa all'autonomia di un veicolo con motore a benzina.


MISCELA DI ETANOLO E ACQUA
"e-Bio Fuel-Cell offre un sistema di trasporto ecologico e crea opportunità per la produzione di energia nella regione – ha sintetizzato Carlo Ghosn, numero uno di Nissan - supportando allo stesso tempo le infrastrutture esistenti. In futuro, e-Bio Fuel-Cell diventerà ancora più ecologica. L’acqua mescolata all'etanolo è più facile e sicura da maneggiare rispetto alla maggior parte degli altri carburanti". Il progetto rientra fra le attività del piano "Nissan Intelligent Power" che favorisce la propulsione elettrica senza la rinuncia al piacere di guida.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino