OmniAuto.it
Dacia Duster a Pike's Peak - Curiosità

2 marzo 2011
di Gabriele Bolognini
tag: Curiosità, Dacia

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Dacia Duster a Pike's Peak

L’ambizioso progetto nelle mani dello specialista Jean-Philippe Dayraut

Il Dacia Duster ha deciso di prendere parte alla più rocambolesca tra le corse di montagna al mondo, la vertiginosa Pike's Peak International Hill Climb, che si svolgerà il 26 giugno prossimo in Colorado, negli Stati Uniti.
Il tuttofare di casa Dacia con grinta e tenacia già da due stagioni si mette in evidenza giungendo secondo al Trofeo Andros.

Il marchio romeno, rimanendo sempre fedele ai valori che ne hanno decretato il successo dalla sua uscita sul mercato, quali affidabilità e prezzo contenuto, diventa più ambizioso sviluppando il proprio carattere internazionale e sportivo.

Quale miglior vetrina allora della mitica corsa in salita americana?
Il barone Pierre de Coubertin sosteneva che in una gara l’importante è partecipare, ma i vertici Renault-Dacia non la pensano allo stesso modo ed è per questo che hanno deciso di associarsi al team Vip Challenge dello specialista di guida su ghiaccio (già tre volte vincitore del Trofeo Andros) Jean-Philippe Dayraut per sviluppare, in collaborazione con l’équipe Renault Sport Technologies e la Tork Engineering un Duster da 850 CV specificamente adattato alla regolamentazione e ai vincoli molti severi della Pike's Peak.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino