OmniAuto.it
Tesla produrrà camion e pick-up - Attualità e Mercato

21 luglio 2016
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Tesla

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Tesla produrrà camion e pick-up

Lo ha annunciato Elon Musk, che ha fatto sapere di voler fabbricare anche autobus elettrici

Una ne fa, cento ne pensa. Elon Musk, il vulcanico e visionario patron di Tesla alle prese con l'invidiabile problema di oltre 370mila ordini (con anticipi versati) per un'auto che ancora non esiste e per la quale deve sostanzialmente decuplicare la produzione in meno di due anni, ha annunciato l'intenzione di fabbricare anche pick-up, autobus e camion elettrici.


"FASE INIZIALE DI SVILUPPO"
Nel futuro a batterie e a guida autonoma, Tesla vuole imporsi anche nel trasporto pubblico e delle merci. L'estensione delle attività sarebbe già più di un semplice progetto, perché sia camion sia bus sono "nella fase iniziale delle sviluppo", ha dichiarato Musk. Per quanto riguarda il pick-up truck (una definizione che calza perfettamente per il mercato americano), il capo del Costruttore di Palo Alto si è limitato a dire che si tratterà di nuovo tipo di cassonati.


CONCEPT FORSE NEL 2017
L’idea centrale di Musk sta nel fatto che la trazione elettrica Tesla applicata a un trattore stradale potrebbe portare a una sostanziale riduzione dei costi di trasporto, aumentando la sicurezza e il "piacere" di guida. Per quanto riguarda il trasporto persone la svolta potrebbe invece arrivare dalla guida autonoma che trasformerebbe il conducenti in veri e propri fleet manager. I camion e gli autobus a marchio Tesla potrebbero venire presentati già l'anno prossimo, anche se tra i prototipi e la messa in strada potrebbero poi trascorrere diversi anni. Se non altro perché oltre alla messa a punto e al perfezionamento tecnico, sono necessari gli impianti di produzione. E, almeno per il momento, questo sembra essere il grande problema di Tesla. 


PROBLEMI DI PRODUZIONE
Solo per far fronte alla domanda di Model 3 – l'elettrica low cost americana – Musk deve riuscire in tempi rapidi a far lievitare la produzione a mezzo milione di unità con il 2018, anno in cui dovrebbero iniziare le consegne della nuova auto. Anche per l'avvio della produzione su larga scala di Model X, Tesla ha avuto qualche problema. Per non parlare delle polemiche sull'incidente mortale con il "pilota automatico". In questo contesto, Musk ha annunciato il suo impegno allargato. Sicuramente il top manager è bravo a dirottare l'attenzione dove serve, ma dove serve a lui.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Tesla