OmniAuto.it
Nuovi tagli Daimler Oltreoceano - Attualità e Mercato

27 giugno 2016
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Daimler

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Nuovi tagli Daimler Oltreoceano

La divisione Trucks della casa di Stoccarda ridurrà gli organici di 1.240 unità tra Stati Uniti e Messico

Tempi duri per i lavoratori di Daimler impegnati Oltreoceano dalla divisione Trucks. Le stimata contrazione dei volumi (il Colosso di Stoccarda ha recentemente rivisto al ribasso le previsioni di vendita, da -10 a -15% rispetto al 2015) ha indotto il top management ad annunciare una nuova riduzione dell'organico. Tra Messico e Stati Uniti “salteranno" altre 1.240 posizioni.


SI AGGIUNGONO AGLI ALTRI TAGLI DI FEBBRAIO
"Altre" perché già lo scorso febbraio Daimler aveva reso noto che sarebbero stati eliminati 1.250 posti di lavoro nello stato del North Carolina, tra Mount Holly, dove vengono prodotti i Freightliner (700 occupati in meno), e Cleveland, dove si fabbricano i Western Star (550 persone hanno perso il posto). A fine marzo, gli occupati della divisione Trucks di Mercedes-Benz erano 84.500.


SEMPRE FREIGHTLINER TRA LE FABBRICHE IN ESUBERO
Anche in questa seconda ondata di tagli, lo stabilimento più colpito è quello degli Freightliner: a Mount Holly è prevista una riduzione dell'organico di ulteriori 600 unità dal primo luglio. Proprio lì, nel 2012, Barack Obama aveva visitato, primo presidente americano a farlo, una fabbrica di un costruttore straniero. A Gastonia perdono il posto in 200, mentre a Portland devono fare le valige in 170 (su 710). Non senza sorpresa, questa volta la "razionalizzazione" coinvolge anche il sito in Messico riservato ai Freightliner, il nuovo Eden dei costruttori per via del più basso costo del lavoro, dove vengono cancellati 270 posti.


LO SCORSO ANNO TAGLI IN SUD AMERICA
Lo scorso autunno la "cura dimagrante" aveva riguardato l'America del Sud: in Brasile erano stati tagliati 1.500 posti a San Paulo a causa della caduta verticale del mercato (-44% nel primo semestre, quello dopo il quale era stato annunciato il taglio). Dal 2013, nel Paese i lavoratori del Gruppo ad aver perso il lavoro sono già stati 3.000. Nel 2015 Daimler ha presentato il miglior bilancio della storia, staccando un dividendo senza precedenti. La sola divisione Trucks aveva fatturato il 16% in più rispetto al 2014 (37,6 miliardi di euro).

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Daimler