OmniAuto.it
Nati per essere (Fiat) Professional - Attualità e Mercato

21 giugno 2016
di Francesco Stazi
tag: Attualità e Mercato, Fiat Professional

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Nati per essere (Fiat) Professional

Con una gamma completamente rinnovata e migliorata la Casa torinese punta alla conquista del mercato con uomini e servizi

Non solo furgoni nel futuro di Fiat Professional. L’arrivo nel line-up del Marchio del pick-up Fullback proietta, logicamente, il Marchio in una diversa dimensione nel panorama dei veicoli commerciali aprendo nuove prospettive anche e soprattutto in Africa e medio Oriente. Ma un approccio del genere implica anche  una visione che vada oltre il singolo prodotto che si basi, certo, su una gamma completa, ma su cui costruire anche una serie di servizi al cliente.


BORN TO BE PROFESSIONAL
In Fiat Professional hanno coniato il claim "Born to be Professional" per indicare questo nuovo corso che si basa su quattro pilastri: Qualità, Prodotto, Servizi e Personale. I primi due sono facilmente identificabili. Il primo, nella catena produttiva che mira a realizzare veicoli con la difettosità ridotta a zero, applicando l’automatizzazione di una linea dedicata alle vetture con la complessità propria dell’assemblaggio di un veicolo commerciale con tutte le sue varianti. Un esempio è lo stabilimento di Atessa dove viene costruito il Ducato, il più grande del mondo nel suo genere che produce circa 1.100 veicoli al giorno in 10mila possibili configurazioni.


NON SOLTANTO EURO6 
Per quanto riguarda il prodotto il focus, oltre che sui nuovi motori Euro 6 di un best seller come il Ducato e sul restyling di Fiorino, è soprattutto sul nuovo Talento, con cui Fiat Professional va a inserirsi, con un prodotto più completo, in un segmento chiave del mercato europeo, e Fullback, il veicolo che non c’era e con il quale si dà la caccia soprattutto ai mercati africani e mediorientali, dove questo tipo di veicolo la fanno da padrone. Talento e Ducato sono le chiavi anche per andare a esplorare due mercati in verticale espansione vale a dire quello dei "People Mover" e quello dei veicoli trasformati. Oltre che quelli delle flotte (soprattutto con Fiorino e Doblò) e quelli dell’e-commerce ancora una volta con Talento.


RUOLI CHIAVE DI MOPAR E FCA BANK
Fra i pilastri della crescita Fiat Professional ci sono anche, e soprattuto, i servizi alla clientela. Un settore da cui ormai non è possibile prescindere e che spesso fa la differenza anche nei volumi vendite. Qui diventa importante la presenza nel Gruppo di un marchio come Mopar, a cui è stata delegata l’intera filiera degli accessori e dei ricambi, oltre a un canale dedicato ai Motorhome (i camper) attivo h 24, 7 giorni su 7, in 51 Paesi e in 15 lingue. Dal punto di vista dei prodotti finanziari per l’acquisto, la partnership con FCA Bank riesce poi a offrire un gamma di soluzioni da coprire la maggior parte delle esigenze di un possibile acquirente: dal Leasing, al noleggio a lungo termine ai finanziamenti personalizzati.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Fiat Professional