OmniAuto.it
Transporter traina Volkswagen Nutzfahrzeuge - Attualità e Mercato

17 maggio 2016
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Transporter traina Volkswagen Nutzfahrzeuge

In aprile i volumi della Divisione sono cresciuti del 5,8% contribuendo a una progressione del 4,7% nel primo quadrimestre

Volkswagen Nutzfharzeuge, la Divisione che si occupa dei veicoli commerciali del Gruppo, ha chiuso il primo quadrimestre del 2016 con un aumento dei volumi del 4,7% rispetto all'analogo periodo del 2015. In aprile la crescita è stata anche più significativa: +5,8%. Nei primi quattro mesi ha commercializzato a livello mondiale 154.600 esemplari, 41.500 dei quali in aprile.

GAMMA T A +9,4%
Il modello che sta riservando le maggiori soddisfazioni alle divisione Veicoli Commerciali del colosso di Wolfsburg è la nuova generazione del Transporter, grazie alla quale le vendite sono aumentate. Le registrazioni complessive sono aumentate del 9,4% tra gennaio e aprile, 64.500 unità fra Transporter, Caravelle, Multivan e California. Bram Schot, responsabile di vendite e marketing di VWN, ha ringraziato i clienti per la fiducia.

AMAROK E CRAFTER IN NEGATIVO
L'altro modello già rinnovato, VW Caddy, è stato venduto da inizio anno in 50.700 unità (+3,9%), mentre Amarok (che era in attivo fino a marzo) ha accusato una flessione e nel quadrimestre ha perso lo 0,9% (24.200 esemplari), ma ormai è imminente la presentazione del restyling (in giugno, a Monaco di Baviera). Più importante il calo di Crafter, la cui nuova generazione arriverà sul mercato nel 2017: -1,8% (15.300).

IN ITALIA VOLUMI A +32,5%
La Germania si conferma il principale mercato per VWN con una crescita del 4% (39.100). In Italia il gradimento per i modelli del marchio è elevato: +32,5% in aprile (3.700 esemplari). Crescite percentuali importanti continuano a venire contabilizzate anche in Spagna (+25,2%, 4.300) e Francia (+17,9%, 6.400). Registrazione in aumento anche nell'Europa dell'Est (+4,1%) ed in Argentina (+9,4%) che bilanciano la stabilità in Turchia (+1,2%) e le contrazioni in Africa (-13,2%), nell'Asia-Pacifico (-7%) ed in Medio Oriente (-2,6%).

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino