OmniAuto.it
StreetScooter - Galleria Novità
Le Poste Tedesche fabbricheranno furgoni - Galleria Novità- Thumb 1 Le Poste Tedesche fabbricheranno furgoni - Galleria Novità- Thumb 2 Le Poste Tedesche fabbricheranno furgoni - Galleria Novità- Thumb 3 Le Poste Tedesche fabbricheranno furgoni - Galleria Novità- Thumb 4 Le Poste Tedesche fabbricheranno furgoni - Galleria Novità- Thumb 5 Le Poste Tedesche fabbricheranno furgoni - Galleria Novità- Thumb 6 Le Poste Tedesche fabbricheranno furgoni - Galleria Novità- Thumb 7 Le Poste Tedesche fabbricheranno furgoni - Galleria Novità- Thumb 8

11 aprile 2016
di E.M.
tag: Novità, StreetScooter

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Le Poste Tedesche fabbricheranno furgoni

Un portavoce della Società ha confermato alla rivista Focus che entro l'anno verranno prodotti i primi 2.000 StreetScooter

Svolta autarchica delle Poste tedesche: un portavoce della Deutsche Post ha confermato al settimanale Focus che entro il 2016 verranno prodotti in serie i primi 2.000 StreetScooter a zero emissioni, cioè i veicoli sviluppati da una start-up legata all'Università tecnica di Acquisgrana, in Germania, sulla base delle specifiche esigenze del Colosso della corrispondenza. Nei prossimi anni la Società prevede di sostituire con i veicoli elettrici circa 30mila mezzi, vale a dire un terzo dell'intera flotta mondiale della quale fanno parte anche più di 20mila mezzi a marchio Volkswagen.

ACQUISIZIONE DELLA START-UP
La start-up universitaria era stata fondata nel 2010, ma dalla fine del 2014 le poste tedesche ne hanno assunto il controllo totale per poter disporre in modo esclusivo del know how maturato in questi anni con numerose sperimentazioni e test in condizioni reali. Deutsche Post ha tuttavia piani ancora più ambiziosi. Sempre stando alle dichiarazioni raccolte da Focus, la strategia a medio termine sarebbe anche quella di commercializzare StreetScooter.

VEICOLI DA LAVORO A PREZZI AGGRESSIVI
"Abbiamo delle richieste, ma al momento abbiamo bisogno di capacità produttiva per soddisfare le nostre esigenze", ha spiegato Jürgen Gerdes, capo della divisione che si occupa della consegna dei pacchi. Deutsche Post non si limiterebbe a evitare di acquistare dai grandi costruttori, ma potrebbe addirittura diventare un loro rivale in un segmento di mercato, quello degli "eco-recapiti", destinato a svolgere un ruolo strategico in futuro. "Siamo in grado di fabbricare veicoli da lavoro a prezzi aggressivi", ha insistito il manager.

ALMENO 100 CHILOMETRI DI AUTONOMIA
Nei piani di Deutsche Post c'è anche la guida autonoma: "Perché mai un postino dovrebbe tornare ogni volta al proprio mezzo? Sarà il veicolo a seguire lui", aveva preconizzato Frank Appel, CEO di Deutsche Pos; anche se di questo aspetto sono finora trapelati ben pochi dettagli. Di StreetScooter si sa, invece, che dovrebbe avere un'autonomia attorno ai 100 chilometri (fra gli 80 ed i 120), garantire almeno 200 ripartenze e offrire un'ampia e funzionale capacità di carico distribuita su 4,6 metri di lunghezza.

Deutsche Post StreetScooter

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma StreetScooter