OmniAuto.it
Nuovo Renault trucks Serie T - Galleria Novità
Renault Trucks, la Serie T si rinnova - Galleria Novità- Thumb 1 Renault Trucks, la Serie T si rinnova - Galleria Novità- Thumb 2 Renault Trucks, la Serie T si rinnova - Galleria Novità- Thumb 3 Renault Trucks, la Serie T si rinnova - Galleria Novità- Thumb 4

23 marzo 2016
di Francesco Stazi
tag: Novità, Renault Trucks

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Renault Trucks, la Serie T si rinnova

Diminuscono i consumi e aumentano efficienza e portata grazie agli interventi della Losanga su carrozzeria, telaio e telematica

A meno di tre anni dal lancio ufficiale sul mercato Renault Trucks mette mano alla sua serie T nell’ottica di un miglioramento dell’efficienza e della riduzione dei costi di gestione lavorando su telaio e aerodinamica guadagnando 114 kg di portata e migliorando del 2% i consumi. Ritoccata anche l’elettronica di bordo e di servizio con un nuovo Cruise contro abbinato al GPS.

AERODINAMICA DA OPTIFUEL LAB
Optifuel Lab 2 è stato il veicolo sperimentale da cui Renault Trucks è partita per apportare i miglioramenti aerodinamici al nuovo camion. Grazie a questi studi sul T 2016 è previsto uno spoiler sotto il paraurti che consente di orientare meglio i flussi d’aria che passano sotto il veicolo, riducendo in modo significativo i disturbi aerodinamici. Inoltre viene introdotto un nuovo deflettore del tetto più leggero e senza strutture metalliche che offre una migliore penetrazione dell’aria. In base alla configurazione del veicolo, il cliente può risparmiare così un ulteriore 2% di carburante, rispetto al veicolo attuale.

TELAIO E MOTORI
Per quanto riguarda il telaio la priorità è stata data alla riduzione del peso. Diversi componenti sono stati riprogettati o alleggeritiralla in alluminio. Attenzione anche ai consumi dei motori DTI11 e DTI 13, ora tutti Euro IV, per cui è stata migliorata la combustione. In particolare sul DTI 13 è stata introdotta di serie l’inezione common-rail. Migliorato anche il cambio robotizzato Optidriver che debutta in una nuova generazione.

OPTIVISION ABBINATO AL GPS
Non solo mOdifiche alla meccanica ma anche nuovi servizi e soluzioni telematiche che consentono di aumentare la redditività dei nuovi Serie T. Un esempio è il regolatore di velocità Optivision abbinato al GPS. Questo sistema consente di gestire e ottimizzare la marcia, basandosi su dati di un precedente veicolo che ha percorso lo stesso tratto di strada. Durante ogni viaggio, il sistema legge registra i dati di posizione GPS sia del proprio veicolo sia di tutti gli altri equipaggiati con Optivision che hanno percorso lo stesso itinerario. I dati scambiati sono così disponibili per poter risparmiare carburante fin dal primo viaggio. Con l’offerta Fuel Eco+, che unisce il pacchetto Fuel Eco e Optivision autisti e aziende sono in grado di ridurre il consumo di carburante fino al 5%.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino