OmniAuto.it
Renschler vuole portare Volkswagen Commercial Vehicles in Nord America - Approfondimenti

16 marzo 2016
di E.M.
tag: Approfondimenti, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Renschler vuole portare Volkswagen Commercial Vehicles in Nord America

In un'intervista all'agenzia Bloomberg il numero uno dello Holding ha definito interessante il mercato d'Oltreoceano

Volkswagen Nutzfharzeuge alla conquista dell'America, degli Stati Uniti e del Canada in particolare e verosimilmente non da sola. Le ripercussioni del "dieselgate" non sembrano spaventare il nuovo numero della neo costituita Holding del colosso tedesco, Andreas Resnchler, il manager che ha riorganizzato il comparto dei veicoli industriali di Daimler. In una intervista all'agenzia Bloomberg Renschler ha confermato che "a lungo termine il mercato nordamericano è naturalmente interessante per noi".

POSSIBILI PARTNER, MA NESSUN DETTAGLIO
La Holding che si occupa di veicoli commerciali (leggeri e pesanti) e che include anche le attività di Scania e MAN starebbe cercando "soci" e valutando forme di cooperazione per questa operazione strategica: "Ma deve essere conveniente per noi come per i nostri possibili partner", ha precisato Renschler che non ha esposto alcun piano concreto, come è naturale che sia.

QUOTAZIONE IN BORSA, OPZIONE APERTA
I piani del manager tedesco sono ambiziosi, perché l'obiettivo è quello di sfidare il più grande produttore di veicoli industriali al mondo, cioè Daimler, che l'anno scorso ha superato quota mezzo milione. Tuttavia, dall'altra parte dell'Atlantico né MAN né Scania sono marchi particolarmente ben radicati, mentre i rivali di Stoccarda controllano anche altri brand. Tra le ipotesi per sostenere gli investimenti dello sbarco Oltreoceano c'è anche la quotazione in Borsa: "Non escludiamo alcuna opzione sulla nostra strada per diventare un 'campione' a livello globale", ha dichiarato Renschler.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino