OmniAuto.it
Sherp ATV - Galleria Curiosità
Sherp ATV, le ruote prima di tutto - Galleria Curiosità- Thumb 1 Sherp ATV, le ruote prima di tutto - Galleria Curiosità- Thumb 2 Sherp ATV, le ruote prima di tutto - Galleria Curiosità- Thumb 3 Sherp ATV, le ruote prima di tutto - Galleria Curiosità- Thumb 4 Sherp ATV, le ruote prima di tutto - Galleria Curiosità- Thumb 5 Sherp ATV, le ruote prima di tutto - Galleria Curiosità- Thumb 6 Sherp ATV, le ruote prima di tutto - Galleria Curiosità- Thumb 7 Sherp ATV, le ruote prima di tutto - Galleria Curiosità- Thumb 8

16 febbraio 2016
di E.M.
tag: Curiosità

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Sherp ATV, le ruote prima di tutto

L'ingegnere russo Garagashyan ha sviluppato un veicolo anfibio a due posti a trazione integrale senza albero di trasmissione

Le ruote prima di tutto. Un ingegnere di San Pietroburgo, Alexei Garagashyan, ha deciso di trasformarle in un mezzo di trasporto inusuale in cui l'abitacolo è quasi un accessorio. Ne è nato Sherp ATV, un veicolo anfibio a trazione integrale da 3,35 metri di lunghezza dal costo di 65mila dollari in grado di procedere quasi su qualunque terreno.

RUOTE DA 1,6 METRI DI ALTEZZA
Sulla terra ferma la velocità massima dichiarata è di 45 km/h, mentre in acqua non supera i 6 km/h, ma in Russia, dove quando ci si muove fuori dai centri abitati non sempre si sa a cosa si va incontro, va bene così. Le gigantesche ruote (1,6 metri di altezza) sono il cuore di questo mezzo anfibio e da sole valgono una buona parte del peso, che è di 1.300 chili.

MOTORE KUBOTA DA 1.5 LITRI
Il motore che Garagashyan (specializzato in modelli da competizione) ha scelto per equipaggiare Sherp ATV è di provenienza giapponese. Si tratta dell'unità V1505 a gasolio a quattro cilindri da 1.5 litri di Kubota, costruttore specializzato in macchine agricole e trattori. I 44 cavalli di potenza non servono per correre, ma per arrivare ovunque. Il motore è abbinato a un cambio manuale a cinque marce.

DUE LEVE AL POSTO DEL VOLANTE
La particolarità dell'anfibio russo è anche la semplicità della sua costruzione perché non dispone né di differenziale né di albero di trasmissione: la forza passa attraverso catene e ingranaggi, che richiedono tuttavia una costante e adeguata manutenzione. Su Sherp ATV il volante è sostituito da due leve con le quali si accelera, frena e manovrano le ruote. Significa che il veicolo è praticamente in grado di girare su se stesso.

RISCALDAMENTO COME OPTIONAL
L'abitacolo è spartano e grazie alla struttura scelta dal suo costruttore, Sherp ATV è in grado di galleggiare. Peccato che, almeno nella versione base, anche riscaldamento e tergicristalli siano un accessorio. L'ergonomia del posto guida è tutta da verificare, ma il semplice divano occupato dal pilota può trasformarsi in una superficie da riposo di oltre 2 metri.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino