OmniAuto.it
Volkswagen, il 2016 comincia bene - Attualità e Mercato

10 febbraio 2016
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Volkswagen, il 2016 comincia bene

In gennaio la divisione Veicoli Commerciali di Volkswagen ha consegnato il 2,1% di modelli in più

Volkswagen Nutzfharezeuge ha cominciato bene il 2016, recuperando almeno in parte la perdita dei volumi contabilizzata nel difficile 2015 (chiuso a -3,5% ) quando gennaio era stato chiuso con un calo delle vendite del 3,3% a 30.600 unità. Lo scorso mese, la Divisione Veicoli Commerciali dei Volkswagen ha consegnato 31.200 esemplari, con una progressione del 2,1%.

TRANSPOTER E CADDY IN PROGRESSIONE
Volkswagen Transporter è risultato il modello più venduto: 12.400 unità con un'espansione dei volumi nell'ordine del 5%. Il nuovo Caddy è stato immatricolato 10.200 volte (+58%). Gli altri due modelli commercializzati dalla divisione LCV di Hannover hanno archiviato gennaio con saldi negativi: -7,5% per Crafter (2.800 unità), del quale si attende la nuova generazione, e -4,3% per Amarok (5.800), il pick-up con il quale è cominciata la campagna di richiamo per l'implementazione dei motori Diesel.

IN ITALIA VOLUMI SALITI DEL 24,2%
Il dato più significativo riguarda l'Europa Occidentale, dove le registrazioni sono aumentate dell'8% raggiungendo quota 19.500. In Francia, in particolare, VWN ha fatto registrare una crescita del 31,5% (1.200 LCV) e in Spagna una del 29,8% (800). Anche l'Italia ha regalato soddisfazioni alla divisione contribuendo con 800 mezzi e garantendo un aumento del 24,2%, perfino superiore a quello del marchio nel Belpaese. In Germania la domanda resta numericamente sostenuta (7.600 veicoli), anche se la crescita è stata "solo" del 2.8%. Nell'Europa Orientale le registrazioni hanno subito una contrazione del 7,4% (da 2.500 a 2.300 esemplari).

TURCHIA "LOCOMOTIVA" DEL MEDIO ORIENTE
La Turchia continua a confermarsi la "locomotiva" del Medio Oriente con una crescita vicina al 30% rispetto a volumi già elevati (+16% nel gennaio del 2015): 1.700 dei 2.000 LCV consegnati nella regione (+26,6%) sono stati immatricolati nel Paese della mezzaluna con la stella. Dal Sud America non sono arrivate buone notizie: la flessione è stata del 10,6% (3.100 unità), nonostante una crescita in Brasile (+3,2%). In Argentina VWN ha perso il 13% con 300 veicoli commercializzati in meno.

"FIDUCIA SU DOMANDA STABILE"
Il responsabile vendite e marketing di Volkswagen Nutzfahrzeuge, Bram Schot, ha manifestato un fiducia nel fatto che "il buon avvio in gennaio mantenga stabile la domanda dei nostri modelli nei prossimi mesi. È particolarmente piacevole prendere atto della crescita nei principali mercati europei", ha concluso.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino