OmniAuto.it
TNT, Iveco e Gucci insieme per “High Street Fashion” - Galleria Eco e ambiente
TNT, Iveco e Gucci insieme per “High Street Fashion”   - Galleria Eco e ambiente- Thumb 1 TNT, Iveco e Gucci insieme per “High Street Fashion”   - Galleria Eco e ambiente- Thumb 2 TNT, Iveco e Gucci insieme per “High Street Fashion”   - Galleria Eco e ambiente- Thumb 3 TNT, Iveco e Gucci insieme per “High Street Fashion”   - Galleria Eco e ambiente- Thumb 4 TNT, Iveco e Gucci insieme per “High Street Fashion”   - Galleria Eco e ambiente- Thumb 5 TNT, Iveco e Gucci insieme per “High Street Fashion”   - Galleria Eco e ambiente- Thumb 6

30 gennaio 2011
di Nicola Minimi
tag: Eco e ambiente, Iveco

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

TNT, Iveco e Gucci insieme per “High Street Fashion”

Anteprima mondiale per la soluzione di City Logistics

TNT, Iveco e Gucci lanciano “High Street Fashion”, un progetto ideato per la distribuzione sostenibile nelle vie dello shopping delle grandi città europee.
I primi test per le consegne sono stati effettuati nel famoso Quadrilatero della Moda di Milano utilizzando veicoli elettrici.
L’High Street Fashion per eccellenza, riconosciuta a livello internazionale, è indubbiamente Via Montenapoleone a Milano. Qundi dove, se non meglio di lì, testare il modello “TNT High Street” di City Logistics?
Il test nasce da un’attenta misurazione dei percorsi, dei tempi di distribuzione della merce ai negozi e da un’approfondita analisi dei flussi e dei volumi mediamente trasportati in questa specifica zona.

LA COOPERAZIONE TRA I PROTAGONISTI
Gucci, TNT e IVECO, come attori dell’iniziativa hanno così collaborato per la realizzazione del progetto:
- Gucci, marchio leader nel settore dei beni di lusso, nonché top customer di TNT, ha attivamente collaborato nella definizione del processo logistico mettendo a disposizione l’ammiraglia internazionale dei suoi punti vendita, il negozio di via Montenapoleone;
- Iveco ha fornito a TNT due EcoDaily Electric per la distribuzione delle consegne a impatto zero. Questi veicoli a propulsione elettrica al 100%, zero emissioni, sono stati progettati, costruiti, commercializzati ed assistiti integralmente dall’azienda, antesignana in questa tecnologia sin dal 1986;
- TNT ha sviluppato il progetto globale denominato “City Logistics”, che garantisce ai suoi clienti soluzioni a emissioni zero nelle aree urbane. Il progetto prende vita dall’ambizioso programma ambientale, sempre TNT, chiamato Planet Me che prevede un miglioramento del 40% del CO2 Efficiency Index entro il 2020. Attraverso una fase di test in diverse città europee (Milano, Parigi, Rotterdam, Ginevra, Bruxelles…) sono state elaborate cinque soluzioni di distribuzione cittadina. Uno di questi modelli, “TNT High Street”, è stato specificamente ideato per le strade più prestigiose delle città, dove i top brand del luxury e del fashion hanno i loro flagship store e dove le esigenze dei negozi che ricevono la merce sono facilmente standardizzabili.

HIGH STREET FASCHION MENEGHINO
L’High Street milanese (partito martedì 18 gennaio) consiste in una prova di due settimane che prevede il ritiro della merce presso il sito logistico Gucci di Cadempino in Svizzera, la consegna alla Filiale di Milano Mega, presso l’aeroporto di Linate e infine “l’ultimo miglio”, la distribuzione nelle vie cittadine di merci e documenti che genera più criticità, sia in termini di tempi che di impatto ambientale, verrà affidato ai veicoli elettrici condotti dai driver TNT dedicati alla zona.
Il beneficio per la strada dello shopping per eccellenza di Milano dovrebbe essere immediato, con riflessi positivi sull’ambiente e sulla congestione del traffico. E soprattutto, se avrà successo, diventerà un modello di efficienza logistica ulteriormente perfezionabile e replicabile globalmente in location con le medesime caratteristiche.

FINALITA’
In definitiva l’obiettivo finale del progetto consiste nel raggruppare le fasi di presa e consegna (sino ad oggi normalmente effettuate con diversi veicoli in più momenti della giornata) con una nuova modalità che prevede uno o due stop al massimo (uno nel primo mattino tra le 7.30 e le 9.00 e uno nel tardo pomeriggio) al fine di risparmiare tempo e ridurre considerevolmente il numero di veicoli utilizzati con conseguente beneficio sul traffico, consumi ed emissioni inquinanti.
L’energia elettrica usata da TNT per la ricarica dei propri mezzi proviene da fonti totalmente rinnovabili, in particolare dall’energia idroelettrica che alimenta tutti i suoi siti italiani sulla base all’accordo con il Consorzio Eaux de la Valleè.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Iveco