OmniAuto.it
Volkswagen Veicoli Commerciali flessione del 2,8% in undici mesi - Novità

22 dicembre 2015
di E.M.
tag: Novità

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Volkswagen Veicoli Commerciali flessione del 2,8% in undici mesi

Anche nel 2015 la divisione Veicoli Commerciali consegnerà oltre 400.000 unità

Anche nel 2015 Volkswagen Nutzfahrzeuge (VWN) consegnerà oltre 400mila unità di veicoli commerciali con una media di 35.000 al mese. Solo che rispetto all'andamento positivo della prima metà dell'anno, la flessione delle vendite si sta lentamente accentuando. In novembre la divisione ha contabilizzato volumi che hanno contribuito a una contrazione complessiva in undici mesi del 2,8% (era del 2% a fine ottobre) con 390.300 esemplari immatricolati (401.400 nello stesso periodo del 2014).

TRANSPORTER E CRAFTER IN CRESCITA
Il "run out" di due LCV (Caddy e Transporter) oltre che la conversione dei motori da Euro 5 a Euro 6 dello stesso Caddy e del pick-up Amarok hanno probabilmente contribuito a penalizzare il giro d'affari, anche se i modelli della serie T, l più venduti dalla divisione VWN con 154.200 unità, hanno riservato soddisfazioni al gruppo con una crescita del 2,1%. In aumento anche i volumi di Crafter (del quale è attesa una nuova versione): +3,3% a quota 44.900. Tuttavia, i buoni risultati di questi due modelli non sono riusciti a bilanciare l'andamento negativo di Amarok (-1,4%, 69.050 unità) e, soprattutto, di Caddy per il quale è stata contabilizzata una contrazione di quasi il 10%: 122.200 esemplari registrati contro i 135.100 dei primi undici mesi del 2014.

LA GERMANIA VOLTA LE SPALLE A VWN
Nell'Europa Occidentale i volumi dei veicoli commerciali Volkswagen sono cresciuti in Spagna del 15,3% (9.300) e nel Regno Unito del 6,6% (44.250): in entrambi i Paesi i paesi ha beneficiato della straordinaria performance del mercato. Positivi anche i Paesi Bassi: +1,7% (12.650 esemplari). Nell'intera regione, viceversa, c'è stata una contrazione dell'1,9% (258.650). La Germania da sola ha penalizzato il Costruttore nazionale con un calo del 6,5% (100.600)

BENE L'ARGENTINA, OTTIMA LA TURCHIA
Nell'Europa Orientale Volkswagen Nutzfahrezeuge ha contabilizzato una flessione del 18,3% (poco meno di 40mila unità), mentre nell'America del Sud la contrazione è stata più contenuta (7,5%, 34.100) con andamenti opposti tra i due grandi mercati: Brasile in forte calo (-36%, quasi 17mila esemplari) e Argentina in sensibile crescita (+19% a quota 18.500). Altre soddisfazioni, VWN le ha raccolte in Medio Oriente (+32,2%, 30.400), in particolare grazie alla Turchia (+38,5%, 19.850).

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino