OmniAuto.it
Defender 2 milioni all'asta - Galleria Curiosità
Defender n° 2.000.000 all'asta - Galleria Curiosità- Thumb 1 Defender n° 2.000.000 all'asta - Galleria Curiosità- Thumb 2 Defender n° 2.000.000 all'asta - Galleria Curiosità- Thumb 3 Defender n° 2.000.000 all'asta - Galleria Curiosità- Thumb 4 Defender n° 2.000.000 all'asta - Galleria Curiosità- Thumb 5 Defender n° 2.000.000 all'asta - Galleria Curiosità- Thumb 6 Defender n° 2.000.000 all'asta - Galleria Curiosità- Thumb 7 Defender n° 2.000.000 all'asta - Galleria Curiosità- Thumb 8

11 dicembre 2015
di E.M.
tag: Curiosità, Land Rover

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Defender n° 2.000.000 all'asta

Il veicolo dell'anniversario verrà battuto per beneficenza il 16 dicembre al Londra. In gennaio la fine della produzione

Prima in vetrina e poi "sotto" il martelletto. Il Land Rover Defender numero 2 milioni verrà esposto a Londra nell'ambito di una mostra su Land Rover e Defender d'epoca presso la casa d'Aste Bonhams, che poi metterà all'asta l'esemplare dell'anniversario. Il ricavato sarà interamente devoluto alla Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e alla Fondazione Born Free.

CATALOGO DA 20 STERLINE PER UN'OFFERTA
La rassegna è in calendario martedì 15 e mercoledì 16 dicembre, mentre l'asta che concluderà l'iniziativa è in programma mercoledì alle 18.00, al numero 101 di New Bond Street (uno specifico catalogo è disponibile a 20 sterline: l'acquisto è obbligatorio nel caso si voglia fare un'offerta). Sarà, di fatto, uno degli ultimi atti ufficiali dei 67 anni di esistenza di Defender, la cui storia era cominciata nel 1947 con un disegno nella sabbia della spiaggia di Red Wharf sull’isola di Anglesey.

L'AUTO DEI REALI E DI CHURCHILL
La mostra celebra il 67° anniversario della produzione e ripercorre il viaggio del Defender verso la sua trasformazione in icona mondiale prima della chiusura della linea di montaggio a Solihull, nel Regno Unito, il 31 gennaio 2016. La "Hall of Fame" è un itinerario attraverso i più svariati impieghi dalle Land Rover nel mondo: come "spalla" di stelle di Hollywood del calibro di Steve McQueen o Daniel Craig o come veicolo ufficiale dei reali del Regno Unito o di Winston Churchill. La mostra è anche una retrospettiva su tutte le imprese e le spedizioni di cui Defender è stato protagonista.

PRIMO INVESTIMENTO DA 74.000 STERLINE
Oltre che attorno alle auto, la mostra ruota anche attorno a Roger Crathorne, ovvero "Mister Land Rover", l'uomo che più di nessun altro conosce i segreti di Defender, visto che per mezzo secolo ha prestato servizio nell'azienda, guidando anche i vari modelli nei luoghi più inospitali del mondo. Defender è stato fin dal suo debutto un modello di successo: i fratelli Wilks erano riusciti a "scucire" un investimento di 74mila sterline ai vertici di Rover e già nel primo anno aveva fruttato 45 milioni di sterline di volumi di vendita.

TARGA STORICA "S 90 HUE"
Il due milionesimo Defender targato "S 90 HUE" (chiaro riferimento alla prima Land Rover pre-produzione che aveva la sigla HUE 166) è un veicolo unico, assemblato in 10 giorni all'inizio dell'anno, da 33 ambasciatori Land Rover e appassionati, inclusi l'esploratore Bear Grylls e l'imprenditore britannico Theo Paphitis. La mostra è aperta al pubblico dalle 9 alle 17 del 15 dicembre e dalle 9 del giorno seguenteB. L'ingresso è gratuito.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Land Rover