OmniAuto.it
VW Caddy a quattro stelle - Attualità e Mercato

6 novembre 2015
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

VW Caddy a quattro stelle

Sotto esame nella più recente tornata di crash test EuroNcap anche il veicolo tedesco, commerciale ma anche monovolume

Quattro stelle EuroNcap nei crash test indipendenti per Volkswagen Caddy. Nella tornata di prove appena resa nota, il veicolo commerciale tedesco (è nato come pick-up e si è poi evoluto in LCV e anche in monovolume privata) ha superato quasi a pieni voti l'esame sull'affidabilità. Il mezzo testato era in versione cinque porte Trendline con guida a sinistra e motore TDI da 2.0 litri.

ADULTI AL SICURO
Il punteggio più alto, la quarta generazione di VW Caddy l'ha ottenuto per la protezione degli adulti con l'84%, facendo decisamente meglio dei due furgoni "gemelli" testati a inizio anno Opel Vivaro e Renault Trafic che non erano andati oltre il 52%. Ha superato anche la valutazione raccolta dal pick-up Mitsubishi L200 (81%). Il giudizio migliore, Caddy l'ha guadagnato nell'impatto laterale. Per quanto riguarda la protezione dei bambini, il modello di tedesco si è attestato al 78%, un risultato che soddisfa i criteri EuroNcap, ma inferiore a quasi tutti i veicoli testati nel corso del 2015 e che potrebbe "impensierire" chi sceglie l'opzione monovolume familiare anziché commerciale.

"RIMANDATO" PER I PEDONI
Il parametro che riguarda la protezione dei pedoni è quello per il quale Caddy ha ottenuto il giudizio più basso, 58%: solo tre modelli hanno fatto peggio nel corso dell'anno. Nella scheda che accompagna il giudizio, i periti spiegano che il paraurti offre una buona tutela per gambe tanto da valere il punteggio massimo. La protezione per il bacino è stata invece giudicata "scadente". Cofano e parabrezza sono risultati adeguati.

BENE FRENATA DI EMERGENZA, MA SERVE DI SERIE
Sul fronte dei sistemi di sicurezza68%, facendo perfino meglio di alcune vetture "blasonate". Sulla versione testata da EuroNcap l'ESC era di serie così come il segnalatore acustico per le cinture di sicurezza dei sedili anteriori. Gli esperti hanno lamentato l'assenza dell'allarme per le cinture dei divani della seconda e terza fila. La frenata di emergenza autonoma (AEB, Autonomous, Emergency Breaking System) è stata sperimentata e ha soddisfatto gli esperti, ma non è di serie. EuroNcap ha rilevato l'assenza, anche come optional, dell'avviso di superamento involontario di carreggiata (Lane Assist System) che eventualmente corregge anche la direzione.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino