OmniAuto.it
Prova del Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel - Galleria Test
Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 1 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 2 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 3 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 4 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 5 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 6 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 7 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 8 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 9 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 10 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 11 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 12 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 13 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 14 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 15 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 16 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 17 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 18 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 19 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 20 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 21 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 22 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 23 Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova - Galleria Test- Thumb 24

14 gennaio 2011
di Gabriele Bolognini
tag: Test, Renault

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Renault Kangoo Express Ice Bi-Fuel, la prova

La furgonetta francese è un mix ideale tra dimensione, portata e prestazioni

Ed eccoci di nuovo alle prese con il Kangoo Express, questa volta in allestimento Ice furgone, passo medio con alimentazione bi-fuel, gpl/benzina.
In merito all’estetica, ovviamente, vale tutto quello che si è detto in precedenza per il Kangoo Express Maxi Combi con la differenza che il passo medio ha una silhouette laterale molto più equilibrata.

SENSAZIONI DALLA CABINA DI GUIDA
L’Ice rappresenta la versione più rifinita della gamma, certamente non disponiamo di tutti gli accessori dell’Express Maxi Combi della precedente prova, tuttavia il veicolo viene fornito di serie di Radio 2x15W RDS con display integrato e jack frontale con comandi al volante e climatizzatore manuale. Entrambe i sedili sono dotati di cinture di sicurezza a tre punti con pretensionatore, avvolgitore/limitatore di sforzo per il torace.
La strumentazione, di tipo analogico, nella gamma Ice comprende anche il contagiri.
Di serie il posto del conducente dispone di airbag. Le diverse soluzioni portaoggetti, adatte a qualsiasi esigenza di lavoro, permettono di sfruttare al meglio tutto lo spazio disponibile. Il vano portaoggetti integrato nella plancia permette di riporre documenti in formato A4. Per gli oggetti più ingombranti si può contare sulla grande mensola sopra il parabrezza o sfruttare il vano da 15 litri sul cruscotto che può facilmente accogliere un notebook.
La cabina è separata dalla zona carico con una paratia fissa in lamiera che limita un poco l’escursione longitudinale dei sedili, quindi, per i conducenti alti e/o un po’ forti di pancia, lo spazio di manovra è un po’ ristretto nonostante la possibilità di regolare l’altezza del volante. In manovra, per ovviare ad un altro “problema”, comune a tutti i furgoni con paratia cieca e/o con portelloni posteriori lamierati, nonostante la generosità degli specchietti retrovisori esterni, dovrebbero essere forniti di serie (e questo vale per tutti i Costruttori) gli avvisatori acustici di retromarcia.
Una volta in moto, il Kangoo è veramente piacevole da guidare, sia nel ciclo urbano che in quello extra-urbano. La perdita di quasi 5CV nel passaggio da benzina a GPL non si avverte minimamente. Questo motore (twincam 16 valvole, 1.6 lt da 105 CV in modalità benzina e 100 in modalità GPL) è veramente brillante ed anche i rapporti del cambio manuale a 5 marce sono ben distanziati. Viaggiando in autostrada si è veramente tentati di superare i limiti; se il veicolo non è dotato di limitatore della velocità, bisogna controllare l’ago del contachilometri per autolimitarsi. Anche per questo modello la frenata è affidata ad un impianto composto da quattro freni a disco autoventilati (280 mm ant., 274 mm post.) più ABS ed ESP con funzione antislittamento ASR.

MARCIA A GPL
Premesso che l’accensione deve avvenire sempre a benzina, il successivo passaggio a GPL è semplicissimo. Una volta avviato il motore, si preme un piccolo pulsante posto sulla plancia alla destra del volante. A questo punto sul pulsantino si accende una scaletta di luci verdi (che indica il livello di GPL nel serbatoio) ed il gioco è fatto. Il passaggio tra benzina e GPL, e viceversa, avviene quindi in maniera del tutto “indolore”: non si avverte nulla, ne piccoli sbalzi di regime ne differenze di prestazioni… nulla.
I consumi, rispetto alla versione Diesel, senza dubbio sono meno parchi, specie camminando a GPL (ma non è una novità), di media siamo riusciti a consumare 8/9 chilometri al litro.
D’altro canto il basso costo d’acquisto, 0,635 euro al litro del GPL rispetto a 1,426 al litro della benzina e 1,340 al litro del gasolio, compensa la differenza di consumo.
L’impianto GPL installato sul Kangoo Express è l'OmeGas della Landi Renzo a iniezione sequenziale multipoint con elettroiniettori, omologato Euro 4; i suoi componenti sono stati progettati e realizzati per integrarsi al meglio con i moderni sistemi di alimentazione a benzina e consentono una corretta gestione dell’alimentazione del motore garantendo il controllo delle emissioni di CO2 ed ottimizzando i consumi in qualunque condizione di utilizzo.

CONCLUSIONI
Il Kangoo Express di “taglia media” è veramente un mezzo ideale per il piccolo trasporto urbano ed extraurbano,
Con la sua lunghezza di 4,21 m, l’Express offre il giusto mix tra dimensioni e portata. Volume utile 3m3 e carico utile 650 kg.
Il vano di carico misura 148 cm di lunghezza per 121 cm di larghezza tra le ruote per un’altezza utile di 125 cm.
Sul modello da noi provato l’accesso alla zona carico avviene tramite un portellone scorrevole, lamierato, laterale, lato guida e i portelloni posteriori in lamiera battenti asimmetrici con apertura a 90°.
Il Kangoo Express Ice viene venduto a 13.950 euro più IVA e considerate le prestazioni, il livello di finitura e gli accessori offerti di serie, possiamo proprio dire: Ok il prezzo è giusto.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino