OmniAuto.it
Nissan e-NV200 in Sardegna - Galleria Novità
Nissan e-NV200 per la Sardegna - Galleria Novità- Thumb 1 Nissan e-NV200 per la Sardegna - Galleria Novità- Thumb 2 Nissan e-NV200 per la Sardegna - Galleria Novità- Thumb 3 Nissan e-NV200 per la Sardegna - Galleria Novità- Thumb 4

21 ottobre 2015
di E.M.
tag: Novità

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Nissan e-NV200 per la Sardegna

Con l'acquisto di 9 modelli, inclusa Leaf, la Regione ha la più grande flotta pubblica elettrica d'Italia del marchio giapponese

Ci sono anche tre Nissan e-NV200 nella flotta di nove veicoli elettrici (gli altri sei sono berline Leaf) che la filiale italiana del costruttore giapponese ha fornito alla Regione Sardegna e al comune di Cagliari. "Si tratta della più grande flotta di veicoli 100% elettrici Nissan di proprietà pubblica in Italia", informa una nota.

LCV A ZERO EMISSIONI PER CAGLIARI
L'obiettivo è quello di avviare una nuova fase di riduzione dei consumi e delle emissioni, una finalità condivisa tra Nissan e la pubblica amministrazione dell'Isola. Tre veicoli 100% elettrici, cioè Leaf, verranno impiegati dalla Regione per le attività istituzionali di mobilità e le altre tre berline e i veicoli commerciali e-NV200 andranno al Comune di Cagliari per lo svolgimento delle attività di mobilità proprie dell’ente e per la consegna a domicilio di acquisti effettuati via telefonica o via internet presso il mercato civico, cioè per la sperimentazione di un progetto pilota.

STUDIO PER PIANIFICARE LA RETE DI RICARICA
Il test prevede anche l’analisi e il monitoraggio dei consumi e dei dati energetici: sulla base dei risultati verranno pianificate "le necessità di infrastrutture per una futura programmazione della mobilità elettrica di tipo privato e pubblico nella Regione Sardegna". Quello di Cagliari è il bacino di riferimento per le analisi. Con la fornitura della flotta elettrica, Nissan compie un passo avanti nello sviluppo del proprio programma con il quale punta ad estendere "la conoscenza e l’implementazione della mobilità elettrica basata sull’efficienza dei consumi e sulla totale assenza di emissioni inquinanti e acustiche nel contesto urbano ed extraurbano" in Italia.

ALIMENTAZIONE "BIDIREZIONALE"
L'investimento di Nissan sulla mobilità sostenibile riguarda l'intera filiera, a cominciare dalla produzione di batterie agli ioni di litio riciclabili e riutilizzabili, per proseguire con lo sviluppo di un'infrastruttura di ricarica e di dispositivi di ricarica rapida fissa e mobile per gli EV, oltre a sistemi di alimentazione bidirezionali tra il veicolo e la casa come il "LEAF to Home" o anche sistemi di integrazione tra i veicoli e le reti di distribuzione energetica denominato "Vehicle to Grid". Per il momento, in attesa di piano italiano per la realizzazione della rete di ricarica, Nissan ha cominciato a installare le proprie colonnine di ricarica rapida CHAdeMo capaci di rifornire di energia i veicoli in 30 minuti da zero all’80%.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino