OmniAuto.it
Chevlolet Colorado e GMC Canyon - Galleria Attualità e Mercato
Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 1 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 2 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 3 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 4 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 5 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 6 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 7 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 8 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 9 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 10 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 11 Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 12

13 ottobre 2015
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, General Motors

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Pick-up “frenati” dall'effetto Volkswagen in USA

Prima di certificare Chevrolet Colorado e GMC Canyon con i motori turbodiesel, l'EPA vuole svolgere test su strada

Negli Stati Uniti Volkswagen "frena" i pick-up della concorrenza. Dopo lo scandalo sulle emissioni manipolate dei motori diesel del Gruppo tedesco, l'Environmental Protocetion Agency ha annunciato di non volersi più accontentare più dei soli dei test virtuali, ma di voler effettuare prove in anche condizioni di traffico reali.

MOTORE DA 2.8 LITRI E 200 CV
Le prime conseguenze della "restrizione" sulle omologazioni sono pagate dai Model Year 2016 Chevrolet Colorado e GMC Canyon, i due modelli di taglia media del gruppo General Motors per i quali era stato previsto l'avvio della commercializzazione nell'ultimo quadrimestre del 2015. La verifica riguarda il motore a quattro cilindri a gasolio da 2.8 litri e 200 CV che GM ha già venduto a livello planetario, anche senza il ricorso a sistemi di abbattimento delle emissioni di NOx come quelli richiesti per gli USA, tipo il Selective Catalytic Reduction che inietta periodicamente una soluzione a base di urea.

"FIDUCIOSI NEL NOSTRO PROPULSORE"
L'approfondimento legato alla scoperta del software che riconosceva le apparecchiature di analisi e che solo in quelle occasioni utilizzava maggiori quantità di sostanza per limitare le emissioni dovrebbe creare qualche ritardo nel lancio commerciale. Il Cravattino non è preoccupato: uno dei responsabili ingegneristici, Scott Yackley, ha manifestato fiducia circa la possibilità che i pick-up con il turbodiesel superino anche i test su strada.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma General Motors