OmniAuto.it
Volkswagen richiamerà 1,8 milioni di commerciali - Attualità e Mercato

29 settembre 2015
di Francesco Stazi
tag: Attualità e Mercato, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Volkswagen richiamerà 1,8 milioni di commerciali

Il nuovo AD Müller annuncia l'azione che rigurdarà oltre alle auto anche i van e il pick-up Amarok

Saranno 1,8 milioni i veicoli commerciali Volkswagen che potrebbero essere richiamati per effettuare modifiche alla centralina incriminata di alterare i test sui rulli riguardanti le emissioni dei gas di scarico.

PROBABILE IL RICHIAMO
L’azione di richiamo sembra dunque la strada intrapresa dal Gruppo tedesco stando almeno alle note dell’agenzia tedesca Reuters che ha riportato la parole di Mathias Müller nuovo CEO di Volkswagen Group che ha parlato di fronte a un migliaio di alti dirigenti del Gruppo annunciando, tra l’altro, una ristrutturazione fra i Marchi, soprattutto di quello Volkswagen, nella direzione di una maggiore autonomia, nell’ottica di una ottimizzazione dei costi.

IL PIÙ GRANDE NELLA STORIA DELL’AUTO
L’interessamento nella probabile azione di richiamo dei veicoli commerciali (1,8 milioni sempre stando alla Reuters) rientra in quella più ampia che riguarda un totale di circa 11 milioni di veicoli fra Volkswagen, Audi, Skoda e appunto i van. Un’operazione che, potrebbe costare al gruppo 6,5 miliardi di euro, ma che secondo gli analisti, potrebbero essere molti di più (fino a 20) a seconda della soluzione che si deciderà di adottare per riportare nei ranghi le emissioni.

NOVITÀ NELLE PROSSIME SETTIMANE
L’azione di richiamo, che sarebbe la più grande nella storia dell’auto dopo quella effettuata da Toyota tra il 2009 e il 2010 che riguardò circa 10 milioni di veicoli, verrà comunicata a tutti i clienti interessati nelle prossime settimane, dopo che i singoli Marchi presenteranno alle autorità competenti le soluzioni tecniche da adottare. In ogni caso, come si è tenuto subito a evidenziare dalla Casa non c’è nessun pericolo per la sicurezza e per la circolazione . I siti internet dei singoli mercati diventeranno poi i punti di riferimento per tutte le informazioni circa le probabili azioni di richiamo.

Chiuso in Redazione alle 17.30 del 29/9/2015

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino