OmniAuto.it
Il milionesimo Actros di Wörth - Attualità e Mercato

22 settembre 2015
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Mercedes-Benz

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Il milionesimo Actros di Wörth

Il veicolo dell'anniversario andrà in Sud Africa. Investimento da 1 miliardo entro il 2020 per ammodernare il sito

Lo stabilimento tedesco di Wörth ha celebrato la produzione (e la consegna) del milionesimo esemplare di Mercedes-Benz Actros, il veicolo industriale pesante di maggior successo. Il modello dell'anniversario è stato consegnato alla società Imperial Logistics International Group che lo ha destinato alle sue attività in Sud Africa. Solo quest'anno, il colosso europeo che ha chiuso il 2014 con un volume d'affari di 1,6 miliardi di euro grazie a 170 filiali, per lo più nel Vecchio Continente, ha piazzato ordini per un totale di 300 veicoli con la Stella (nella sola Germania, Imperial ha una flotta di 400 mezzi) le cui consegne verranno completate entro la fine del 2016.

BEST SELLER MONDIALE
L'Actros destinato al Continente Nero è una motrice a tre assi 2646 LS 6X4 di colore bianco Artico.
Siamo orgogliosi di aver portato sulla strada un milione di Actros fabbricati a Wörth – ha commentato Stefan Buchner, responsabile di Mercedes-Trucks – Questo modello è noto per la sua efficienza economica, per la sicurezza e per il suo comfort. Tra le altre cose, Actros convince per il livello dei suoi consumi e questo ne fa fa un best seller planetario".

GENERAZIONE EURO VI
La prima serie di Actros aveva debuttato nel 1996 e la nuova generazione è ancora giovane perché è sul mercato dal 2011: al suo esordio era il primo mezzo pesante a rispettare le norme Euro VI sulle emissioni di CO2 grazie alla numerose migliorie apportate dagli ingegneri della Stella. E se le imprese beneficiano dal 2011 di una riduzione dei costi di gestione, gli autisti siedono in una cabina più comoda e guidano un Actros dalla dinamica di guida incrementata. Oltre che a Wörth, il veicolo industriale viene assemblato anche in Brasile, nel sito di Sao Bernardo do Campo, e in Turchia, ad Aksaray.

CONSUMI RIDOTTI DEL 13%
I consumi del nuovo Actros equipaggiato con la generazione di propulsori Euro VI e con il Predictive Powertrain Control (PCC) sono scesi del 13% rispetto al modello predente Euro V, che già era tra i veicoli industriali più "razionali". Questo risultato spiega le ragioni dell'elevato indice di gradimento di Actros fra i professionisti, che ne hanno fatto il modello più venduto nel segmento con una quota del 20,4% in Germania e addirittura del 31,9% nell'Europa Occidentale nel primo semestre del 2015.

470 VEICOLI AL GIORNO
Lo stabilimento Mercedes-Benz Trucks di Wörth è stato costruito nel 1963 ed oltre ad Actros fabbrica anche Antos, Arocs, Axor e Atego nonché le versioni Econic, Unimog e Zetros. La produzione giornaliera raggiunge i 470 veicoli al giorno, ma ancora non basta. La Stella ha già pianificato un investimento di un miliardo di euro entro il 2020 per l'adeguamento e la modernizzazione del sito che occupa 11.400 addetti.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino