OmniAuto.it
Boom di vendite di VCL a metano   - Eco e ambiente

5 gennaio 2011
di Nicola Minimi
tag: Eco e ambiente

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Boom di vendite di VCL a metano

Nei primi 11 mesi del 2010, +109,5% di immatricolazioni di veicoli a metano

Da gennaio a ottobre 2010 sono stati venduti 169.357 veicoli commerciali con un aumento del 7,74% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Ancora non è disponibile la classifica esatta per tipo di alimentazione, ma, certamente, sulla base dei dati di ottobre si può dedurre che anche nel mese di novembre le vendite dei veicoli commerciali alimentati a metano abbiano avuto una crescita maggiore rispetto a quella dell’intero comparto.
Nello stesso periodo infatti, come annuncia un comunicato di Metauto Magazine, le immatricolazioni di veicoli commerciali alimentati a metano sono aumentate del 109,5 rispetto allo stesso lasso di tempo del 2009.
Stranamente in controtendenza l’andamento del mercato per le autovetture alimentate a metano che cala del 44,9%.
Evidentemente la crescita delle richieste di veicoli commerciali alimentati a metano è dovuta soprattutto alla necessità di circolare anche in presenza di blocchi di traffico nei centri cittadini oltre che al minor costo del carburante.
Ci auguriamo che in un futuro prossimo, parallelamente all’aumento delle vendite dei veicoli commerciali, possa essere implementata la rete distributiva di metano specie nelle aree centro-sud Italia.
Ricordiamo che il metano attualmente è il carburante più ecologico ed economico disponibile sul mercato, in quanto riduce notevolmente l’impatto ambientale: - 25% emissioni di CO2; - 50% ossidi di azoto; assenza di polveri fini; netta riduzione di composti tossici e cancerogeni; abbassamento del 50% delle emissioni sonore; costa meno rispetto ai carburanti tradizionali.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino