OmniAuto.it
Mercedes i primi vent'anni di Sprinter - Attualità e Mercato

14 settembre 2015
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Mercedes-Benz

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Mercedes i primi vent'anni di Sprinter

Il large van è stato il primo commerciale di Mercedes-Benz a nascere con un nome. Serie speciale per l'anniversario

Oltre 2,9 milioni di esemplari fabbricati in sei diversi stabilimenti dislocati in quattro continenti e commercializzati in centocinquanta Paesi. Sono alcuni dei numeri di Mercedes-Benz Sprinter, il primo veicolo commerciale della Stella nato con un proprio nome che festeggia la piena maturità: vent'anni, che vengono celebrati con una serie speciale di 2mila esemplari, 30 dei quali destinati all'Italia, distribuita in 19 Paesi del Vecchio Continente.

NATO NEL 1995 A DÜSSELDORF
Sprinter debutta nella primavera del 1995: viene fabbricato a Düsseldorf e segna l'offensiva della casa di Stoccarda nel segmento van e truck, del quale è oggi un punto di riferimento. Già un anno dopo la produzione raggiunge quota 100 mila e oggi abbraccia un altro sito tedesco, Ludwigsfelde, quello argentino di Buenos Aires, quello americano di Charleston, quello russo di Nischni Nowgorod e quello cinese di Fuzhou.

MOTORI EURO 6 DAL 2013
Oggi il grande furgone con la Stella è disponibile con tre passi, quattro lunghezze e tre altezze, pesi compresi tra 3,2 e 5 tonnellate nonché numerose varianti di carrozzeria ed equipaggiamenti, senza contare gli allestimenti speciali realizzati in collaborazione con società certificate. Quando esordì, Sprinter disponeva del più potente motore diesel della propria classe: 122 CV. Attualmente la gamma di distingue per completezza, visto che include soluzioni fino ai 190 CV, anche con motorizzazioni a metano (monovalente e bivalente), con cambio ECO Gear a sei marce o trasmissione automatica con convertitore di coppia a sette marce 7G-TRONIC nonché a trazione integrale. Dal 2013 i propulsori sono conformi alla norma sui gas di scarico Euro 6.

CONSUMI DA 6,3 L/100 KM
L'efficienza è uno degli elementi che caratterizza lo sviluppo del modello: in versione BlueEFFICIENCY Plus Sprinter riesce ad abbattere i consumi fino a 6,3 l/100 km nel ciclo combinato europeo. Mercedes-Benz si sbilancia e azzarda che "si tratta con ogni probabilità di un valore record sul fronte economia dei consumi". Gli intervalli di manutenzione si attestano attorno ai 60mila km a vantaggio dei costi di gestione. Prima di lanciare la serie limitata "Edition Spinter" per i 20 anni (sia furgone sia kombi), Mercedes aveva lanciato il furgone anche nelle nuove versioni EXECUTIVE e PRO.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino