OmniAuto.it
Daimler cancella 1.500 posti in Brasile - Attualità e Mercato

2 settembre 2015
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Daimler

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Daimler cancella 1.500 posti in Brasile

La pesante flessione del mercato dei veicoli industriali (-44% nel primo semestre) alla radice del provvedimento. Solidarietà dalla Germania

Sembra finito il matrimonio felice fra i camion Mercedes-Benz e il Brasile, Daimler ha infatti deciso di cancellare 1.500 posti di lavoro nel sito produttivo di San Paolo riservato ai veicoli industriali. Il Brasile ha portato bene a Mercedes-Benz, che è sponsor della nazionale tedesca di calcio che ha vinto il titolo iridato della Fifa nel 2014, ma al Brasile il Torneo non ha portato lo sperato rilancio dell'economia e il recupero dell'occupazione.

DAL 2013 IN 3.000 HANNO PERSO IL LAVORO
Un portavoce di Daimler ha confermato alle agenzie che il Gruppo "deve trovare una soluzione a breve termine per 1.500 collaboratori". Il problema è il crollo delle vendite di veicoli commerciali e industriali, non solo nel Paese ma anche nel resto dell'America Latina. Dal 2013 in poi, Daimler è già intervenuta pesantemente sui livelli occupazionali, tagliando 3.000 posti di lavoro. A fine giugno, il colosso tedesco contava su 11.900 addetti in Brasile.

SCIOPERO A TEMPO INDETERMINATO
Nel primo semestre 2015, il mercato brasiliano dei veicoli industriali è letteralmente crollato: -44%. La flessione di Daimler si aggira attorno alla stessa quota ed è stata giudicata evidentemente insostenibile. Il peggio è che gli strateghi di Stoccarda non prevedono un veloce recupero dei volumi. L'attività presso la fabbrica di Sao Bernardo do Campo era già stata sospesa a causa della depressione del mercato, ma adesso i sindacati sono entrati in stato di agitazione proclamando uno sciopero a tempo indeterminato.

"TROVARE UN COMPROMESSO SOSTENIBILE"
Dalla Germania, si sono fatti sentire i rappresentati dei lavoratori: "Auspichiamo che i responsabili della società sospendano il piano di licenziamenti e tornino al tavolo della trattativa. Va trovato un compromesso sostenibile da parte di entrambe le parti", ha dichiarato Michael Brecht, capo del consiglio di fabbrica dell'intero gruppo, che ha espresso una "solidarietà illimitata" a "colleghe e colleghi brasiliani".

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Daimler