OmniAuto.it
FedEx, indagine europea su acquisizione TNT - Attualità e Mercato

3 agosto 2015
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, TNT

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

FedEx, indagine europea su acquisizione TNT

Con un'operazione da 4,4 miliardi di euro, l'americana FedEx intende assorbire la Società olandese e sfidare gli altri corrieri

L'acquisizione da 4,4 miliardi di euro dell'olandese TNT Express da parte del colosso statunitense FedEx annunciata in aprile verrà sottoposto a un approfondito esame da parte della Commissione Europea, oltre che dal Ministero del Commercio e dal Consiglio amministrativo di difesa economia del Brasile.

CONCORRENZA A RISCHIO IN ALCUNI MERCATI
L'indagine approfondita da parte dell'autorità continentali potrebbe non essere solo un'operazione di "ordinaria amministrazione" malgrado FedEx abbia appena il 2% di quota nel Vecchio Continente e TNT il 15%. I timori dell'UE riguardano una possibile violazione delle norme sulla concorrenza nel segmento delle spedizioni dei piccoli pacchi in alcuni mercati con il rischio di un possibile "aumento dei prezzi per i clienti business e consumer". La procedura di valutazione potrà durare fino all'8 dicembre.

MERCATO CONTESO A DHL E UPS
Il colosso americano delle consegne intende sfidare DHL (controllata da Deutsche Post) e UPS per sfruttare l'onda lunga del commercio elettronico. Secondo Margrethe Vestager, commissario UE con delega alla concorrenza "molte imprese, e in particolare il commercio elettronico, fanno affidamento su piccoli servizi di consegna convenienti e affidabili, e molti consumatori dipendono da questi servizi per garantire la consegna rapida e sicura dei beni che hanno acquistato. La Commissione deve quindi fare in modo che il cambio di gestione di TNT non ostacoli la concorrenza effettiva e non porterebbe a prezzi più elevati per i consumatori".

"BENEFICI PER I CLIENTI"
Per il nuovo grande gruppo dei professionisti delle consegne ci sarà ancora da pazientare, anche se la strada è segnata. Anche perché, in una nota, FedEx ha ufficializzato di voler "continuare a lavorare assieme a TNT Express per andare incontro alle esigenze della Commissione Europea". Secondo FedEx l'acquisizione, contrariamente ai timori comunitari, "aumenterà la concorrenza e creerà benefici per i clienti".

CONDIZIONI DI LAVORO DIFFICILI
Resta da capire se a venire penalizzati saranno le ditte cui i grandi colossi subappaltano una parte delle attività o i padroncini. Una recente inchiesta aveva svelato i quasi insostenibili ritmi degli addetti del comparto (a eccezione di alcuni corrieri), costretti a lavorare sotto il salario minimo orario introdotto in Germania per legge dall'inizio dell'anno. FedEx si è dichiarata ottimista e ha reso di conto di ritenere di poter concludere l'acquisizione di entro la metà del 2016.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma TNT