OmniAuto.it
Semestre positivo per i veicoli commerciali - Attualità e Mercato

28 luglio 2015
di E.M.
tag: Attualità e Mercato

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Semestre positivo per i veicoli commerciali

L'ACEA conferma la ripresa del settore: sesto mese di crescita consecutivo complessivamente e 22esimo per gli LCV

L'Associazione europea dei costruttori (ACEA) ha ufficializzato il sesto mese consecutivo di crescita dei volumi europei dei veicoli commerciali, industriali e dei bus. Più che altro si è trattato di un'impennata: +18,6% a quota 197.203 esemplari consegnati. Tutti i grandi mercati hanno fatto registrare andamenti positivi: quasi +50% in Spagna, +18,5% nel Regno Unito, +13% in Francia, +12,5% in Italia e +9,4% in Germania.

FRANCIA DI NUOVO PRIMO MERCATO
Il bilancio del primo semestre è largamente positivo nei paesi dell'Unione Europea con 1.030.140 veicoli commercializzati, vale a dire 118mila unità in più (+12,9%). Grazie a un mese di giugno estremamente positivo, la Francia (appena 1,6% di crescita) è tornata ad essere il primo mercato del Vecchio Continente con oltre 216mila immatricolazioni scavalcando il Regno Unito (+21,8% da gennaio in poi) che è arrivato a quasi 212mila. Poi ci sono la Germania (+4,6% a quota 160mila), la Spagna (+36,8% con 88mila consegne) e l'Italia che, nonostante un aumento dei volumi dell'8,6% è diventata il quinto mercato (72mila).

GIUGNO A +16,3% PER I "LEGGERI"
In giugno, le vendite dei veicoli commerciali leggeri sono salite del 16,3% sfiorando le 164mila immatricolazioni. I volumi sono stabilmente in espansione dal settembre del 2013. Lo scorso mese è stata contabilizzata la seconda maggior crescita dell'ultimo anno dietro a marzo (+20,5%). La Spagna trascina il settore con un aumento del 45,2% (14.937), seguita da Regno Unito (+16,4%, 35.742), Francia (+10,3%, 40.711), Italia (+9,1%, 11.100) e Germania (+9,1%, 22.753). Nel mese, Croazia e Irlanda (quasi +52%) sono stati i mercati che hanno contabilizzato il miglior andamento, anche se con volumi contenuti (1.400 lcv in tutto).

DA GENNAIO, LCV VALGONO 83% VENDITE
Dall'inizio dell'anno, Irlanda (+55,7%) e Grecia (+43,4%) sono i Paesi in cui le vendite sono cresciute di più rispetto alla media dell'UE: +12,3% a quota 854.733, ovvero poco meno dell'83% delle immatricolazioni di veicoli professionali. Tutti i grandi mercato sono cresciuti: Spagna +35,6%, Regno Unito (+19,8%), Italia (+7,7%)/b>, Germania (+6,6%) e Francia (+0,8%).

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino