OmniAuto.it
il-nuovo-master-renault-comincia-bene - Galleria Attualità e Mercato
Il Nuovo Master Renault comincia bene    - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 1 Il Nuovo Master Renault comincia bene    - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 2 Il Nuovo Master Renault comincia bene    - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 3 Il Nuovo Master Renault comincia bene    - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 4 Il Nuovo Master Renault comincia bene    - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 5

21 dicembre 2010
di Gabriele Bolognini
tag: Attualità e Mercato, Renault

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Il Nuovo Master Renault comincia bene

Festeggiata l’uscita di fabbrica del 50.000mo esemplare

Il 16 dicembre dagli stabilimenti SoVAB (Société des Véhicules Automobiles de Batilly), nel dipartimento francese di Meurthe-et-Moselle, a 30 km a nord della città di Metz, in Francia, è uscito il 50.000mo furgone della famiglia Master in versione L2H2 per il mercato francese.
Lanciato ad aprile 2010, il Nuovo Renault Master ha brillantemente superato gli obiettivi previsti di vendite e produzione (+ 40% rispetto all’esercizio 2009)
Oggi il Nuovo Master è leader nel suo segmento in Francia. Renault si conferma, con questi eccellenti risultati, ancora il numero 1 di vendite di veicoli commerciali leggeri in Europa, detenendo una fetta di mercato del 15.8%.

PERCHE’ SOVAB
Renault ha selezionato la SoVAB per il suo know-how nella produzione di grandi furgoni.
Inaugurato nel 1980, lo stabilimento ha iniziato con la produzione del Master I, seguito dal Trafic I nel 1981. Dal 1997 al 2010, negli stabilimenti di Batilly è stato prodotto il Master seconda generazione. Nel 2010 è stata avviata la produzione del Nuovo Master.
L’opificio industriale è in grado di produrre furgoni anche in misura L4 (6,848 m) e beneficia, inoltre, di una rilevante esperienza in termini di gestione della grande diversificazione, prerogativa dei veicoli commerciali, come lo dimostrano le 350 diverse varianti del Nuovo Master.
L’impianto, che conta 2.399 dipendenti, rispetta i principi dello sviluppo sostenibile ed è certificato ISO-14001.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino