OmniAuto.it
Commerciali Volkswagen, +2,4% in sei mesi - Attualità e Mercato

16 luglio 2015
di Francesco Stazi
tag: Attualità e Mercato, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Commerciali Volkswagen, +2,4% in sei mesi

L'Italia è tra i “mercati boom” dell'Europa Occidentale. Situazione ancora difficile in Sudamerica.

C'è anche l'Italia fra i mercati europei che hanno riservato le maggiori soddisfazioni alla Volkswagen Commercial Vehicles nel primo semestre del 2015. Assieme a Regno Unito e Spagna, il Bel Paese, informa una nota del costruttore tedesco, ha garantito un aumento dei volumi tra l'11 e il 15%. Un andamento decisamente positivo, soprattutto se paragonato alla "solida crescita" a livello planetario di cui parla Bram Schot, responsabile Marketing e Vendite della divisione, che è stata del 2,4%.

QUASI 223.000 VEICOLI CONSEGNATI
Da inizio anno, Volkswagen Commercial Vehicles ha venduto nel mondo poco meno di 223mila veicoli commerciali leggeri, oltre 5mila mezzi in più rispetto all'analogo periodo del 2014. Regno Unito, Spagna e Italia vengono definiti i "mercati boom" dell'Europa Occidentale. Adesso il top management si aspetta i primi e significativi risultati in Germania, Austria e Svizzera, i paesi dai quali scatta la commercializzazione dei modelli rinnovati, cioè T6 e Caddy 4.

"SEMPREVERDE" TRANSPORTER 5
Eppure anche Transporter 5 continua a piacere: nel primo semestre sono state registrate consegne in aumento dell'8,8% a quota 88.800. Caddy ha superato il risultato dello scorso anno solo dello 0,5% (73.900), mentre le vendite sia di Crafter sia di Amarok sono migliorate di oltre il 5%: 23.700 il primo (+5,3%) e 36.700 il secondo (+5,6%).

IN GERMANIA UN QUARTO DEI VOLUMI
Circa due terzi dei volumi (67%), la Divisione Veicoli Commerciali di Volkswagen li ha realizzati nell'Europa Occidentale: fra gennaio e giugno 2015 ha immatricolato nel Vecchio Continente 151.100 unità, contro le 143.800 del primo semestre del 2014. La sola Germania vale oltre un quarto delle immatricolazioni complessive (58.300, +4,1%). Il buon andamento nell'Ovest ha permesso di bilanciare quello negativo (-18,9%) nell'Est, sceso a 15.200 esemplari, 3.600 in meno rispetto a un anno fa.

LA TURCHIA SOSTIENE IL MEDIO ORIENTE
La Turchia sostiene Volkswagen Commercial Vehicles con l'86% delle vendite totali contabilizzate in Medio Oriente (16.100, +44,1%). Il Paese vale 13.900 unità (+47,7%). Notizie meno positiva arrivano dall'America del Sud dove i volumi hanno subito una flessione del 10.9% a quota 17.900: nel solo Brasile si sono contratti di oltre un terzo a 6.100. In Argentina le vendite sono invece aumentate del 3,9% (9.200).

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino