OmniAuto.it
MAN HydroDrive - Galleria Approfondimenti
HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 1 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 2 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 3 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 4 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 5 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 6 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 7 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 8 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 9 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 10 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 11 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 12 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 13 HydroDrive MAN compie 10 anni - Galleria Approfondimenti- Thumb 14

16 luglio 2015
di E.M.
tag: Approfondimenti, Man

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

HydroDrive MAN compie 10 anni

Il Costruttore tedesco è stato il pioniere della trazione anteriore aggiuntiva a richiesta e offre ora la più ampia gamma sul mercato

Oltre mille clienti l'anno, in media. Nel 2015 MAN ha celebrato il decennale dell'introduzione della tecnologia HydroDrive, lanciata nel 2005 e scelta già da 11mila professionisti. Si tratta di un sistema che aziona ciascuna delle ruote davanti tramite un motore idrostatico, alimentato da una pompa idraulica con pressione fino a 420 bar: in pratica una trazione aggiuntiva sull'assale anteriore ottenuta semplicemente "premendo un pulsante".

PIÙ POTENZA ANCHE IN RETRO
MAN è stato il primo costruttore a offrire questa opzione, che consente di inserire la trazione anteriore anche durante la marcia e sotto sforzo senza necessità di arrestare il veicolo. La forza addizionale è disponibile anche in retromarcia e in fase di rilascio: significa sia più potenza frenante, in particolare per il PriTarder di MAN, sia più tenuta di strada a beneficio della sicurezza.

MENO USURA PER I COMPONENTI
Con l'evoluzione Euro 6, il Costruttore tedesco che ora fa parte della Holding Volkswagen Nutzfahrzeuge assieme a Scania e alla divisione Veicoli Commerciali, ha ottimizzato l'alimentazione di pressione oleoidraulica: "Il fluido – precisa MAN - arriva ai punti mobili attraverso un sistema di tubazioni resistente alle alte pressioni". MAN ha anche disaccoppiato i movimenti di compressione dai movimenti di sterzatura delle ruote, riducendo così le sollecitazioni per i componenti.

DECINE DI COMBINAZIONI
La soluzione HydroDrive, particolarmente utile per i veicoli dei Vigili del Fuoco, per quelli della nettezza urbana, per le autobotti e le macchini edili, è disponibile sulla più ampia gamma di veicoli del mercato: sei configurazioni (4x4H, 6x6H-2, 6x6H, 6x4H-4, 8x4H-6, 8x6H), due altezze, da due assi a quattro assi, nelle serie TGS e TGX che offrono anche un grande ventaglio di possibilità agli allestitori che lavorano su cassoni ribaltabili su telai dotati di HydroDrive. "Per quasi dieci anni MAN non ha visto concorrenti in questo settore della trazione all-wheel drive e può pertanto basare la propria competenza su ampie conoscenze tecniche", informa una nota.

400 CHILOGRAMMI IN MENO
HydroDrive è una valida alternativa alla trazione integrale perché alleggerisce i mezzi che pesano fino a 400 chilogrammi in meno: significa che un veicolo con questa tecnologia è in grado di trasportare un carico utile proporzionalmente maggiore. Grazie al fatto che la potenza aggiuntiva scatta solo a richiesta, consente di ridurre consumi ed emissioni rispetto a un trattore o una motrice convenzionale a trazione integrale. Tra i vantaggi ci sono anche un'altezza d'ingombro contenuta e un ridotto raggio di sterzata.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Man