OmniAuto.it
Ford Transit Tuning Van Sport - Galleria Curiosità
Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 1 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 2 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 3 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 4 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 5 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 6 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 7 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 8 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 9 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 10 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 11 Ford Transit WRC - Galleria Curiosità- Thumb 12

1 luglio 2015
di E.M.
tag: Curiosità, Ford

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Ford Transit WRC

La società britannica Tuning Van Sport ha realizzato una versione speciale del Furgone in occasione dei 50 anni

Un esercizio di stile più che una necessità, ma la società britannica di Tuning Van Sport ha deciso di omaggiare il mezzo secolo di Ford Transit con una versione decisamente particolare. Si tratta di un furgone (Transit Custom) ispirato alle Ford Fiesta della scuderia non ufficiale dell'Ovale Blu che corrono nel Rally WRC. La versione speciale e a tiratura rigorosamente limitata è in vendita a partire da 38.800 euro.

TONALITÀ BICOLOR PER LA CARROZZERIA
Immediatamente visibili sono le "decorazioni" da competizione che i britannici hanno piazzato un po' ovunque, per evitare di correre il rischio che il Ford Transit possa venire confuso con non si sa bene cosa. Loghi e adesivi si trovano non solo sulla carrozzeria, ma anche all'interno dell'abitacolo. Anche la tonalità bicolor bianca e azzurra è la stessa del WRC.

TELAIO ABBASSATO E CERCHI DA 18''
Tuning Van Sport non si è limitata agli interventi estetici, ma ha abbassato anche il telaio per migliorare il temperamento del Transit in curva. La soluzione è abbinata a cerchi OZ Racing da 18'' sui quali sono montati pneumatici Michelin 245/45 che sono chiamati a contribuire al grip e che necessitano di passaruota più generosi. E per non farsi mancare niente, il Team ha provveduto anche a intervenire sulle minigonne laterali, sul paraurti posteriore (con diffusore) e su quello anteriore (con prese d'aria di dimensioni più grandi) aggiungendo anche uno spoiler. Non passa inosservato nemmeno il nuovo sistema di scarico a quattro terminali.

CONFERMATO SOLO IL MOTORE TDCI DA 2.2 L
Quello che da fuori non si rileva immediatamente sono i sedili in pelle nera: due all'anteriore, due nella fila centrale e il divano a tre posti della terza. E poi ci sono i richiami ai colori del rally: il blu per le cinture di sicurezza e il bianco per la strumentazione di bordo. Praticamente solo sotto il cofano tutto è rimasto come nel modello di serie e cioè il motore TDCI da 2.2 litri da 155 CV.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino