OmniAuto.it
Renault T Optifuel, risparmio certificato - Eco e ambiente

29 giugno 2015
di ema
tag: Eco e ambiente, Renault Trucks

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Renault T Optifuel, risparmio certificato

Il TÜV Rheinland ha accertato un abbattimento dei consumi rispetto alla versione standard del 10,9%

L'ente certificatore indipendente tedesco TÜV Rheinland ha premiato il “coraggio” di Renault Trucks. Il Costruttore francese non si è accontentato delle proprie misurazioni sui consumi, ma ha voluto che fosse un organismo autonomo a “ratificarli”. Il risultato è stata una riduzione del 10,9% del modello T Optifuel rispetto a un vettore T in configurazione standard.

INVESTIMENTO AMMORTIZZATO IN 17 MESI
”Questo dato mostra i benefici che i nostri clienti possono ottenere scegliendo il Renault Trucks T Optifuel”, ha commentato Bruno Blin, presidente di Renault Trucks. Benefici importanti in termini di total cost of ownership perché quasi l’11% in meno di consumi, nel caso di una flotta di alcune decine di mezzi significa un risparmio significativo: l'investimento si ammortizza in 17 mesi. Anche perché T Optifuel è più di un camion: costituisce una formula completa che include non soltanto un veicolo ottimizzato per contenere i consumi, ma anche la formazione Optifuel Training, il programma per la guida razionale fornito da Renault Trucks attraverso un tema di esperti.

CONDUCENTI DA LUNGHE DISTANZE

L’Ente certificatore ha selezionato i due autisti affinché rappresentassero i conducenti tipici delle lunghe distanze. Renault Trucks ha naturalmente messo a disposizione veicoli e semirimorchi, oltre alla formazione alla guida razionale. I trattori erano T 4x2 con motore DTI11 e 430 cavalli con il medesimo rapporto di trasmissione (2.64): una era “standard” (senza opzioni), l’altra in configurazione Optifuel che di serie monta deflettori tetto e laterali regolabili, estensioni delle porte e carenature laterali e non può superare gli 85 km/h.

TEST SU 200 KM E CON CARICO DI 32 T

Il TÜV Rheinland ha verificato le caratteristiche dei due mezzi il giorno prima del test, con particolare riferimento all’usura degli pneumatici e della pressione, nonché il loro peso e le caratteristiche tecniche. Le rilevazioni sui consumi sono state effettuate su un percorso di 200 chilometri, la distanza classica per un trasporto interregionale, con un carico di 32 tonnellate. Per rendere assolutamente attendibili i test e meno dipendenti dal fattore umano, il primo giorno, gli autisti hanno guidato due volte, una volta in ciascun veicolo con il semirimorchio agganciato in modo da non influenzare i risultati. Il giorno dopo sono stati formati alla guida razionale Optifuel Training e il giorno hanno guidato ancora una volta i veicoli sullo stesso percorso, applicando quanto appreso durante la formazione.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino