OmniAuto.it
Cresce la domanda di veicoli commerciali - Attualità e Mercato

27 maggio 2015
di E.M.
tag: Attualità e Mercato

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Cresce la domanda di veicoli commerciali

In aprile sono stati venduti nell'Ue quasi 170.000 mezzi, il 12,2% in più rispetto allo stesso mese del 2014

La domanda dei veicoli professionali continua a crescere nell'Unione europea. Anche in aprile, ACEA, l'organizzazione che rappresenta i costruttori nel Vecchio Continente, ha contabilizzato un aumento delle vendite: 169.746 immatricolazioni, il 12,2% in più rispetto allo stesso mese del 2014. Regno Unito (+22,8%) e Spagna (+18,5%) hanno fatto registrare le crescite più rilevanti fra i grandi paesi, anche se Irlanda, Grecia e Slovacchia sono andate anche meglio. In Italia le consegne sono aumentate del 9%, contro il 7% della Germania e l'1,4% della Francia.

PRIMO QUADRIMESTRE A +13%
Il primo quadrimestre del 2015 rispecchia l'andamento del mercato dello scorso mese, anche se con percentuali di crescita maggiori legate ai forti incrementi precedenti. Con 671.701 veicoli venduti, il mercato dell'Ue sale del 13%. La crescita più significativa tra gennaio e aprile è stata quella della Spagna (+35,2%) seguita dal Regno Unito (23,9%). L'Italia, seppur sotto la media, ha aumentato i volumi del 7,6%, facendo così meglio della Germania (+7,1%) e decisamente meglio della Francia, che è rimasta stabile.

LCV IN APRILE VALGONO 82% MERCATO
In aprile, il segmento dei veicoli commerciali leggeri ha significato oltre l'82% delle vendite con 139.598 unità commercializzate, vale a dire l'11,8% in più rispetto a un anno fa. Si tratta del ventesimo mese di crescita consecutivo a conferma di un ritrovato clima di moderata fiducia (grande in alcuni Paesi). Regno Unito (+20,9%) e Spagna (+17,6%) sono sempre i mercati guida in termini percentuali. Germania (+11.9%) e Italia (+8.8% con 10.500 LCV venduti, la metà della Germania e un terzo della Francia) restano su buoni livelli, mentre il mercato transalpino ha ceduto addirittura qualcosa (-0,3%).

DA GENNAIO IN ITALIA VENDUTI 42.420 COMMERCIALI LEGGERI
Nel quadrimestre, il Regno Unito ha ridotto la forbice che lo separa dalla Francia, tradizionalmente il mercato più importante: con quasi 123.000 veicoli commerciali leggeri venduti contro i poco più di 124.000 consegnati in Francia: il possibile sorpasso è vicino. Del resto, a fronte di una crescita media del 13,1%, la domanda britannica è schizzata del 22%, mentre quella francese appena dello 0,2%. L'Italia, con 40.420 LCV consegnati, non è arrivata alla doppia cifra (+6,9%) come Spagna (+36,2%) e anche Germania (+10,9%).

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino