OmniAuto.it
Mercedes-Benz Vans anno da record - Attualità e Mercato

12 febbraio 2015
di E.M.
tag: Attualità e Mercato, Mercedes-Benz

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Mercedes-Benz Vans anno da record

Presentati a Stoccarda i risultati dell'esercizio 2014: il fatturato di Daimler vola a 130 miliardi

Daimler ha archiviato un 2014 da record, cioè con un fatturato vicino al 130 miliardi di euro (erano 118 a fine 2013) cui la divisione trucks ha contribuito con una crescita dei 2% in termini di volumi (quasi 496.000 unità) con un giro d'affari di 32,4 miliardi di euro (31,5 nel 2013) e quella vans con vendite lievitate del 9% a 294.600 immatricolazioni che hanno significato un incasso di 10 miliardi di euro.

NUOVO VITO DIVENTA GLOBALE: NEGLI USA COME METRIS
L'offensiva per il 2015 è già pronta. Sul fronte dei veicoli commerciali, Vito è destinato a diventare il secondo professionale planetario nell'ambito della strategia "Mercedes-Benz goes global". Non solo grazie alla sua tripla offerta in fatto di trazione (è l'unico del segmento a disporre sia di quella anteriore, sia di quella posteriore sia di quella integrale) o all'aumentata capacità di carico (120 chilogrammi), ma soprattutto perché “nella seconda metà del 2015 lo lanceremo in Nord America con il nome di Metris, ha ufficializzato Dieter Zetsche alla conferenza annuale del gruppo a Stoccarda. Il futuro Vito/Metris verrà assemblato sia in Nord sia in Sud America.

“DECISIONE PRESA”, ANCHE SPRINTER FABBRICATO OLTREOCEANO
In futuro Daimler produrrà oltreoceano anche Sprinter, non solo riassemblando il modello già fabbricato a Düsseldorf e poi esportato negli Stati Uniti: un "compromesso" per ridurre il dazio americano. "La decisione è stata presa", conferma Wolfgang Bernhard. A Ladson (Carolina del Sud), gli addetti rimontano il furgone con gli stessi componenti ad eccezione della batteria. Il costo dell'operazione incide attorno al 9% sul costo finale. Anche per questo Dieter Zetsche e i suoi colleghi dell'automotive tedesco si erano pronunciati recentemente a favore del Trattato Transatlantico sul Commercio e gli Investimenti (TTIP) tra Unione Europa e Stati Uniti. Criticato e temuto da molti nel Vecchio Continente per la possibile deregolamentazione, soprattutto in campo alimentare e sanitario, l'accordo è stato invocato dai costruttori che hanno lamentato i doppi costi e i doppi parametri per vendere gli stessi modelli da una parte e dell'altra dell'oceano.

STIME PER IL 2015, VOLUMI ANCORA IN AUMENTO
Per il 2015, Mercedes-Benz Vans si aspetta un "significativo aumento dei volumi". Soprattutto in Europa, grazie alla commercializzazione sull'intero anno (il primo delle nuove versioni) di Vito e Classe V. E, naturalmente, in Nord America. Ma l'obiettivo è anche quello di aumentare le quote di mercato in Cina, il più grande mercato al mondo.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino