OmniAuto.it
Nissan 50 e-nv200 per DHL Express Italia - Galleria Eco e ambiente
Nissan, 50 e-NV200 per DHL Express - Galleria Eco e ambiente- Thumb 1 Nissan, 50 e-NV200 per DHL Express - Galleria Eco e ambiente- Thumb 2 Nissan, 50 e-NV200 per DHL Express - Galleria Eco e ambiente- Thumb 3 Nissan, 50 e-NV200 per DHL Express - Galleria Eco e ambiente- Thumb 4 Nissan, 50 e-NV200 per DHL Express - Galleria Eco e ambiente- Thumb 5 Nissan, 50 e-NV200 per DHL Express - Galleria Eco e ambiente- Thumb 6 Nissan, 50 e-NV200 per DHL Express - Galleria Eco e ambiente- Thumb 7 Nissan, 50 e-NV200 per DHL Express - Galleria Eco e ambiente- Thumb 8

19 gennaio 2015
di Francesco Stazi
tag: Eco e ambiente, Nissan

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Nissan, 50 e-NV200 per DHL Express

La Casa nipponica fornirà i commerciali elettrici alla filiale italiana del Corriere internazionale tedesco

Logistica più verde in Italia grazie all'intesa tra le filiali nazionali di Nissan e DHL Express. Il Costruttore giapponese ha cominciato le consegne alla società del gruppo Deutsch Post DHL dei primi, dei 50 previsti, e-NV200, il veicolo commerciale elettrico (che ha molto successo anche come taxi) fabbricato esclusivamente a Barcellona e lanciato nel corso del 2014. Il furgone in livrea gialla verrà impiegato inizialmente a Milano e Roma, ma il suo utilizzo per le attività verrà poi esteso anche a Firenze, Verona, Bologna, Napoli, Salerno, Bari e Catania.

PIANO GOGREEN, MENO EMISSIONI NEL 2020
La scelta di puntare su modelli elettrici rientra nella strategia di Deutsche Post DHL che con il piano GoGreen si è data come obiettivo la riduzione delle emissioni di CO2 del 30% a livello planetario entro il 2020. Con l'acquisto di Nissan e-NV200, la sola ecoflotta italiana di DHL Express salirà a 1.615 veicoli, fra furgoni elettrici, furgoni Euro 5, biciclette e cargo bike a pedalata assistita, contenendo di un ulteriore 3% le emissioni di CO2, già ridotte negli ultimi 5 anni del 48%.

AUTONOMIA REALE DI OLTRE 120 CHILOMETRI
Nissan e-NV200 ha superato le verifiche in condizioni di utilizzo reale: in una simulazione d’impiego giornaliero nell’area di Roma, il veicolo commerciale giapponese ha contabilizzato 45 consegne ed effettuato 25 ritiri, in linea con il carico di lavoro quotidiano di un veicolo tradizionale. La percorrenza è stata di circa 120 chilometri, inferiore a quella massima di 163 sul ciclo misto europeo. I 120 chilometri sono il limite normalmente raggiunto dal 35% degli operatori europei del settore, mentre il 70% non supera i cento: Un risultato eccellente per l’e-NV200 se si considera che il percorso ha interessato anche strade extraurbane", fa sapere Nissan. Che assicura anche un risparmio nei costi di gestione fino al 57% rispetto a un furgone Diesel paragonabile e una "forte diminuzione dei costi di manutenzione", oltre a un abbattimento totale delle emissioni e ad un comfort acustico senza pari.

CONSEGNE “SOSTENIBILI” IN CITTA'
"L’accordo con DHL ha consolidato la nostra leadership nella mobilità elettrica anche per la gamma dei veicoli commerciali", ha commentato Bruno Mattucci, AD di Nissan Italia. L’intesa "è in perfetta coerenza con l’impegno che da anni portiamo avanti nei confronti dell’ambiente", ha sintetizzato Alberto Nobis, AD di DHL Express Italia. "I veicoli Nissan – ha aggiunto Nobis – ci permettono di implementare la strategia di City Logistics sostenibile, essendo particolarmente adatti anche alle consegne nei centri storici delle città". Nissan e-NV200 monta un motore elettrico derivato da quello di LEAF, con batterie al litio ricaricabili all’80% in meno di 30 minuti, utilizzando il sistema di ricarica rapida con tecnologia CHAdeMO. Il vano di carico ha una capacità di 4,2 metri cubi, cioè pari a due Euro pallet, e una portata utile di 770 chilogrammi.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino