OmniAuto.it
I noleggi spingono il mercato van - Approfondimenti

24 novembre 2014
di Francesco Stazi
tag: Approfondimenti

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

I noleggi spingono il mercato van

Le vendite a noleggio hanno superato quelle ai privati diventando il secondo canale per i commerciali

Il mercato dei veicoli commerciali sotto le 3,5 tonnellate sta vivendo da qualche tempo un periodo favorevole, In Europa, ma anche in Italia dove si registra, da più di un anno, una crescita progressiva (+22,6% in ottobre e +20,5 dall’inizio del 2014*). È chiaro che tornare ai livelli pre crisi sarà difficile se non impossibile, almeno nel breve e medio termine, e su questo non ci si fa illusioni, ma non vanno comunque trascurati i segnali che fanno sperare bene per il futuro. Uno dei fattori che, specialmente in questi ultimi mesi, sta trascinando verso l’alto il mercato sono le vendite a noleggio, cioè gli acquisti di veicoli commerciali effettuati da grandi e medie società specializzate per poi utilizzarli nel noleggio a lungo termine. Il trend positivo delle vendite a noleggio lo ha portato, durante il 2014, essere il secondo canale di vendita subito dopo le vendite alle società superando quello delle vendite a privati.

ANIASA CONFERMA I DATI UNRAE
“I dati al 30 settembre registrano, un aumento di circa il 65%, fra le nostre associate, rispetto al corrispondente periodo del 2013 – commenta Pietro Teofilatto, Direttore noleggio a lungo termine ANIASA (Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e Servizi Automobilistici) –: si tratta di circa 22.000 nuove unità, un deciso miglioramento, considerando che nell’intero 2013 ne erano state immatricolate 18.600, tra van e furgoni fino a 3,5 t di MTT”. Dati che vengono ribaditi anche da Leasys una fra le maggiori aziende italiane di noleggio al lungo termine che dichiara  un + 36,8% di immatricolato nel 2014 rispetto al 2013.

NOLEGGIANO ANCHE I PROFESSIONISTI

Questi veicoli per la maggior parte vanno a far parte di flotte di grandi società, ma sono anche presi in considerazione dai medi professionisti che vedono nella formula del noleggio a lungo termine una valida alternativa all’acquisto, come conferma anche lo stesso Teofilatto. “Se è vero che si tratta specialmente di rinnovo di flotte di importanti aziende, già oggetto di proroga nel 2012-2013 e che hanno portato la durata media dei contratti in noleggio a lungo termine vicina ai 60 mesi, è anche vero che sta lievitando la domanda di aziende di medie e piccole dimensioni, specialmente per far fronte alle esigenze di trasporto in area urbana e regionale. È in forte crescita anche l’interessamento di artigiani e partite IVA che per necessità di circolazione in ambito cittadino, viste le limitazioni del traffico, si dotano di veicoli euro 5”.

IL PUNTO DI VISTA DELLE CASE
Una tendenza che trova riscontro anche fra i Costruttori che sottolineano come le vendite a noleggio si siano alzate bruscamente nel 2014. Da Fiat il primo marchio in Italia come quota di mercato nei veicoli commerciali fanno sapere che nei primi 10 mesi del  2014 il peso del noleggio a lungo termine sul totale immatricolato Italia è aumentato al 27%, rispetto al 21.3% del 2013, fra le principali motivazioni identificate dal Costruttore nazionale troviamo le grandi forniture di flotte come quella Enel aggiudicata da Fiat Professional (tramite noleggio a lungo termine), ma anche la necessità da parte delle medie/grandi aziende, di rinnovare i noleggi, ormai posticipati troppo a lungo e non più convenienti.

ANCHE MERCEDES-BENZ SOTTOLINEA L’AUMENTO
La musica non cambia anche fra gli altri Costruttori come Mercedes-Benz: “Nel periodo gennaio-ottobre il nostro mercato di riferimento nel segmento dei veicoli commerciali è cresciuto di circa l’11% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un significativo trend di crescita dove le formule di acquisto a noleggio, che rappresentano oggi il secondo canale di vendita dei veicoli commerciali dopo le società, sono cresciute del 44%, con un peso complessivo sul mercato di circa il 30%. – esordisce Dario Albano, Sales & Marketing Director Vans in Mercedes-Benz Italia – Un contesto generale che trova riscontro anche nella gamma Mercedes-Benz che nel mercato del solo noleggio ha registrato un incremento delle immatricolazioni pari al 9%, frutto anche di prodotti completamente rinnovati all’insegna di efficienza, funzionalità e design e di iniziative commerciali innovative e tagliate su misura sulle esigenze dei nostri clienti”.

Foto di copertina: Fonte Unrae
*Dati Unrae

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino