OmniAuto.it
Volkswagen Commerciali bene in Europa - Novità

16 maggio 2014
di Francesco Stazi
tag: Novità, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Volkswagen Commerciali bene in Europa

Il Marchio tedesco registra un risultato positivo nel Vecchio Continente. Cala il dato mondiale

I veicoli commerciali Volkswagen continuano a fare bene in Europa incrementando le vendite del 7,2 per cento nel primo quadrimestre del 2014. In totale, nel Vecchio Continente, da gennaio ad aprile sono stati vendute 104.900 unità. In controtendenza il dato mondiale globale che scende del 2,4 per cento rispetto allo stesso periodo del 2013, per un totale di 166mila veicoli venduti. Il dato dell’Europa occidentale indica un aumento nelle vendite del 7,4 per cento. La Germania rimane, in termini assoluti, il primo mercato, ma gli incrementi percentuali più alti sono stati in Spagna (+43,4%) e Regno Unito (+19,5%). Artefici del successo T5 e Caddy, i cui super ordini hanno costretto gli stabilimenti ad adottare turni extra di lavoro.

BRUSCO CALO IN SUD AMERICA
Più contenuto il dato dell’Europa orientale che vede aumentare i volumi di vendita del 5,8 per cento per un totale di 12.500 veicoli venduti. Segnali di crescita per il Brand tedesco provengono da Africa con 6.500 consegne (+2,6%), dalla regione Asia-Pacifico, con 6.950 consegne (+12,3%), così come dal solo mercato del Messico con 3.600 veicoli commerciali leggeri venduti nel quadrimestre gennaio-aprile 2014 (+24,2%). L’unico segno negativo arriva dal Sudamerica dove, per effetto delle difficili condizioni del mercato e per l’uscita di produzione del T2 in Brasile, le vendite sono calate del 22,9 per cento, a 37.500 veicoli immatricolati.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino