OmniAuto.it
Iveco Stralis a gas naturale - Galleria Novità
Iveco scommette sul metano - Galleria Novità- Thumb 1 Iveco scommette sul metano - Galleria Novità- Thumb 2 Iveco scommette sul metano - Galleria Novità- Thumb 3 Iveco scommette sul metano - Galleria Novità- Thumb 4 Iveco scommette sul metano - Galleria Novità- Thumb 5 Iveco scommette sul metano - Galleria Novità- Thumb 6 Iveco scommette sul metano - Galleria Novità- Thumb 7

8 maggio 2014
di Francesco Stazi
tag: Novità, Iveco

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Iveco scommette sul metano

La Casa torinese allarga all'Euro 6 la sua gamma a gas naturale e adesso arriva anche l'LNG

Iveco conferma di puntare ancora sul gas naturale con la consegna dei primi Stralis Euro 6 alimentati a metano. Un tipo di alimentazioni in cui l’Azienda Torinese ha sempre creduto e investito, arrivando a comporre una vasta offerta di veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti che hanno superato le 12mila unità consegnate in Europa, di cui 2.000 solo nel 2013. Se, da un lato, l’alimentazione a gas naturale ha i suoi impieghi maggiori nella distribuzione a corto raggio o nei servizi municipalizzati come la raccolta di rifiuti, è anche vero che un’offerta più ampia e articolata di prodotto può coprire la maggior parte degli impieghi in cui può essere utilizzato un veicolo commerciale.

ARRIVA IL GAS NATURALE LIQUEFATTO
Oggi per i veicoli che devono essere impegnati nelle missioni a medio-lungo raggio, lo Stralis Natural Power è disponibile anche alimentazione LNG (gas naturale liquefatto), che permette un’autonomia di oltre 750 chilometri. Il trattore AT440S33T/P LNG, infatti, nella configurazione standard, è equipaggiato con 4 serbatoi CNG (gas naturale compresso) da 70 litri e un serbatoio criogenico LNG da 525 litri. Il gas naturale è immagazzinato allo stato liquido alla temperatura di -130°C e alla pressione di 9 bar e, prima di essere iniettato nel motore, viene convertito allo stato gassoso.

APERTA UN STAZIONE LNG A PIACENZA
I primi esemplari di questa nuova generazione di camion a gas naturale sono stati consegnati pochi giorni fa alla LC3, un’azienda specializzata nel settore del trasporto merci a temperatura controllata e portacontainer, in occasione dell’inaugurazione della prima stazione di rifornimento LNG di Eni in Italia, nei pressi di Piacenza. Questa stazione rientra nel progetto LNG Blue Corridors che, ha lo scopo di promuovere il gas naturale liquefatto come alternativa reale al gasolio nei trasporti a medio e lungo raggio. Il progetto prevede l’apertura di 14 stazioni di rifornimento, distribuite in Europa, su quattro direttrici principali che attraversano il Continente. Iveco ed Eni, sono due dei 27 partner del progetto in Europa.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Iveco