OmniAuto.it
Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 1 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 2 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 3 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 4 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 5 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 6 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 7 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 8 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 9 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 10 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 11 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 12 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 13 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 14 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 15 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 16 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 17 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 18 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 19 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 20 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 21 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 22 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 23 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 24 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 25 Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no - Galleria Test- Thumb 26

5 agosto 2014
di Francesco Stazi
tag: Test, Toyota

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (1)

Toyota ProAce, perché comprarlo... e perché no

Il nuovo furgone Toyota parte da un progetto che dà garanzie e un prezzo fra i migliori del mercato

L’offerta di veicoli commerciali da una tonnellata, il segmento più affollato si arricchisce di un nuovo furgone che viene dal Giappone. Si chiama ProAce ed è marcato Toyota. Se vi sembra una faccia conosciuta è solo perché il  ProAce è basato sulla piattaforma, super collaudata, di Peugeot Expert e Citroen Jumpy.

SI PUNTA SULL’ESPERIENZA
Le linee del ProAce risentono sicuramente di un design un po’ datato, ma sono comunque dinamiche e soprattutto funzionali. La furgonatura, poi, è molto regolare e questo facilità eventuali personalizzazioni con adesivi o pellicole. Il Proace vanta un gamma molto semplice ed è disponibile solo come furgonato in due passi e un’altezza. Il buon progetto iniziale fa sì che l’insieme degli interni sia ancora ergonomico. Infatti, tutti i comandi sono ben sistemati e si lavora comodi. Il motore poi è davvero super collaudato e da grandi soddisfazioni anche a pieno carico.

UN FURGONE PER TUTTI
Considerando che la versione “più lussuosa”, a passo lungo costa 23.600 più circa 1000 euro per averla full optional (navigatore, cruise control con comandi al volante, sensori luci e pioggia e airbag passeggero), direi che la scelta potrebbe cadere sicuramente su di lei, contando anche che il programma di garanzia che copre 3 anni o 100.000 km. I tagliandi periodici ogni 30.000 km si pagano, ma con prezzi già definiti in fase di acquisto. Il ProAce dunque risulta essere un furgone abbastanza trasversale adatto a molte categorie di professionisti a patto che non si abbia necessità di grandissimi volumi di carico soprattutto in altezza.