OmniAuto.it
Nuovo Renault Master - Galleria Novità
Renault, il Nuovo Master - Galleria Novità- Thumb 1 Renault, il Nuovo Master - Galleria Novità- Thumb 2 Renault, il Nuovo Master - Galleria Novità- Thumb 3 Renault, il Nuovo Master - Galleria Novità- Thumb 4 Renault, il Nuovo Master - Galleria Novità- Thumb 5 Renault, il Nuovo Master - Galleria Novità- Thumb 6

29 aprile 2014
di Francesco Stazi
tag: Novità, Renault

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (2)

Renault, il Nuovo Master

La Losanga completa il rinnovo della gamma di commerciali con restyling del suo large van

Renault mette di nuovo mano alla sua gamma di veicoli commerciali e pochi giorni dopo la presentazione del nuovo Trafic presenta, al Salone di Birmingham, il restyling del Master. Oltre all’estetica, che vede il debutto della nuova calandra che raccoglie sotto un’unica identità di stile i veicoli commerciali della Losanga le modifiche sostanziali riguardano soprattutto le motorizzazioni e le tecnologie.

UN TWIN TURBO ANCHE PER IL MASTER
La principale evoluzione di Master è rappresentata, dunque dalla nuova gamma di motorizzazioni 2.3 dCi, che ora vanno da 110 a 165 CV. Mentre le versioni da 110 e 125 CV offrono un buon compromesso tra prezzo di acquisto e consumi, il 135 e il 165 CV sono equipaggiati con la tecnologia Twin Turbo, che gli fa guadagnare in potenza, rispetto alle precedenti versioni. Secondo quanto dichiarato da Renault, inoltre, la versione da 165 CV offre 15 CV e 10 Nm di coppia massima in più, riducendo di 1,5 l/100 km, nel ciclo misto, il consumo di gasolio scendendo arrivando a 6,9 l/100 km, migliorabili di un ulteriore 10%, attivando il pulsante "ecomode" che interviene sulla coppia motrice, sul climatizzatore e il riscaldamento.

NUOVE CONFIGURAZIONI GRAN VOLUME
Nuovo Master PRESENTA oggi oltre 350 varianti, combinando 4 lunghezze e 3 altezze, furgone, combi, pianale o telaio cabinato, trazione anteriore e posteriore, che offrono da 8 a 22 metri cubi di volume utile. Con il restyling si aggiungono le nuove versioni L4 H2 e H3 furgonate a trazione posteriore e ruota singola, studiate per chi fa delle consegne gran volume e lunghe distanze il suo business principale. Fra le novità in termini di tecnologia e meccanica, Nuovo Master adotta di serie l’ESP di ultima generazione, con controllo adattativo del carico, assistenza alle partenze in salita ed Extended Grip, che consente di recuperare aderenza su fondo scivoloso con neve, fango o sabbia.

TECNICA E TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA
In abbinamento al gancio traino è proposto anche un sistema antislittamento del rimorchio che, alternativamente, frena e limita la coppia del motore, per decelerare il veicolo trainante fino ad annullare l’oscillazione. Sulle versioni combi è disponibile anche il sistema di controllo della pressione degli pneumatici. Altre novità: lo Specchietto Wide View (integrato nell’aletta parasole lato passeggero) che consente all'autista di individuare più facilmente la presenza di un veicolo nella zona dell’angolo morto, e il sistema R & Go che consente di accedere e controllare diverse funzioni del veicolo e della navigazione attraverso un tablet o uno smartphone e una app dedicata per iPhone e Android. Nuovo Master sarà disponibile nella rete italiana dopo l’estate 2014, mentre gli ordini saranno aperti da giugno.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino