OmniAuto.it
Volkswagen Commerciali alle Paralimpiadi - Curiosità

10 marzo 2014
di Redazione
tag: Curiosità, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Volkswagen Commerciali alle Paralimpiadi

Il Marchio tedesco ha presentato ai Giochi Paralimpici Invernali il suo programma per la mobilità totale

Con Volkswagen Veicoli Commerciali ogni sogno è possibile. Questo il messaggio chiave lanciato durante i Giochi Paralimpici Invernali di Sochi 2014. Tra i partecipanti alla conferenza stampa, in cui il Marchio tedesco ha illustrato il suo contributo alla mobilità per persone con disabilità, c’era anche Martin Braxenthaler medaglia paralimpica di sci alpino (monoski).

UN MULTIVAN MOLTO SPECIALE
Ai giornalisti presenti il Campione tedesco ha illustrato uno speciale Multivan Highline equipaggiato in modo da poter accogliere atleti e persone con disabilità. Oltre alla motorizzazione BiTDI da 180 CV e il cambio DSG a 7 rapporti, infatti, questo multivan presenta una speciale sponda idromeccanica per consentire l’ingresso autonomo di una carrozzina all’interno del veicolo, controlli manuali, cinture e sistemi di ritenuta per la carrozzina e un sedile di guida mobile e girevole che permettono un alto livello di comfort e di sicurezza.

UNA MOBILITÀ DAVVERO PER TUTTI
Attraverso uno sviluppo della mobilità a 360°, Volkswagen Veicoli Commerciali è uno dei costruttori che considera le persone con disabilità. Come parte di questo programma, Volkswagen collabora con Irek Zaripov, vincitore di quattro medaglie d'oro ai Giochi Paralimpici di Vancouver 2010; l’atleta è proprietario di un Volkswagen Multivan appositamente attrezzato per lui, assieme Martin Braxenthaler, partner di lunga data del Marchio all'interno di questo programma.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino