OmniAuto.it
Ultimo viaggio del Bulli - Galleria Curiosità
Addio Bulli e grazie - Galleria Curiosità- Thumb 1 Addio Bulli e grazie - Galleria Curiosità- Thumb 2 Addio Bulli e grazie - Galleria Curiosità- Thumb 3 Addio Bulli e grazie - Galleria Curiosità- Thumb 4 Addio Bulli e grazie - Galleria Curiosità- Thumb 5

13 febbraio 2014
di Francesco Stazi
tag: Curiosità, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Addio Bulli e grazie

L'ultimo esemplare di T2 ha attraversato l'Oceano per riposare nel museo Volkswagen

La produzione dello storico Volkswagen Bulli (il T2) è stata interrotta, in Brasile, come annunciato il 20 dicembre 2013, segnando, di fatto, la fine di un’era che ha visto 1.120.000 Kombi assemblati nel solo Brasile.

L’EDIZIONE SPECIALE
La “Last Edition” appositamente realizzata per questa occasione è stata la ciliegina sulla torta offrendo una serie di caratteristiche esclusive come una speciale verniciatura bicolore, rifiniture di lusso negli elementi interni e di design, in ricordo delle varie versioni che sono state fatte dal 1957.

GRAZIE BULLI
La produzione di questa edizione speciale inizialmente fissata a 600 unità è stata raddoppiata per le richieste ricevute. Il Bulli numero 1200 è stato l’unico a non essere messo in vendita. Il veicolo è stato accuratamente imballato e spedito via mare a casa: all'Oldtimer Workshop exhibition di Volkswagen Veicoli Commerciali di Hannover per la sua meritata pensione. Bye bye Bulli e grazie di tutto!

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino