OmniAuto.it
Volkswagen Commerciali, stop nel 2013 - Attualità e Mercato

15 luglio 2013
di Francesco Stazi
tag: Attualità e Mercato, Volkswagen

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Volkswagen Commerciali, stop nel 2013

I premi sei mesi dell'anno fanno registrare un arresto delle vendite del marchio tedesco

Anche in Germania si comincia far sentire il peso della crisi. Ne dà testimonianza il fatto che il Brand più venduto nel Paese teutonico ha interrotto, nei primi sei mesi del 2013, il suo trend di continua crescita. Le consegne di Veicoli Commerciali Volkswagen, infatti, in questo primo periodo dell’anno, si sono mantenute stabili.

EUROPA IN NETTO CALO
Considerando il dato mondiale, il Marchio tedesco ha consegnato 270.700 unità, pari a un leggerissimo aumento dello 0,2 per cento. Significativo il dato dell’Europa Occidentale dove, tra gennaio e giugno 2013, il mercato è in calo del 6,6 per cento, con 135.300 veicoli. Negativo anche il dato dell’Europa Orientale, con un -9,6 per cento, pari 19.000 veicoli consegnati.

BENE IL RESTO DEL MONDO
A tirare un po’ su la media, ci pensano le piazze extraeuropee. In Sud America, Volkswagen Veicoli Commerciali ha consegnato 76.300 veicoli, pari al 12,7 per cento in più rispetto allo scorso anno. Anche se con numeri assoluti inferiori, pure gli altri mercati, non europei ha anche registrato tassi di crescita a due cifre.

LA FIDUCIA DI SCHOT
Il dato è stato così commentato da Bram Schot, Membro del Consiglio di Gestione Volkswagen Veicoli Commerciali per le Vendite e Marketing. “Siamo consapevoli che i mercati europei saranno caratterizzati da incertezza anche durante la seconda metà dell'anno. Ma affronteremo questa sfida con fiducia”.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino