OmniAuto.it
la-rai-viaggia-su-al-ko-amc - Galleria Attualità e Mercato
La RAI viaggia su AL-KO amc - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 1 La RAI viaggia su AL-KO amc - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 2 La RAI viaggia su AL-KO amc - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 3 La RAI viaggia su AL-KO amc - Galleria Attualità e Mercato- Thumb 4

4 ottobre 2010
di Nicola Minimi
tag: Attualità e Mercato, Fiat Professional

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

La RAI viaggia su AL-KO amc

Nuovo studio di regia mobile su base Fiat Ducato 2,3 per la RAI di Bolzano su base AL-KO amc

Realizzare un veicolo dotato di tutta l’attrezzatura necessaria per riprese complesse, registrazione multitraccia, messa in onda e all-digital rimanendo nei limiti di peso richiesti dalla patente “B” non è stata certo cosa facile per l’AL-KO.
In pratica alla sede RAI di Bolzano occorreva una regia mobile che potesse seguire le dirette radio di concerti di musica classica, folcloristica, jazz e pop.
Azienda leader nella produzione di telai, ovvero le basi sulle quali si appoggiano gli allestimenti, AL-KO produce anche tutta la componentistica relativa come sospensioni e ammortizzatori e altro ancora al fine di assicurare buona stabilità, corretto comportamento in marcia, sicurezza e comfort. Una realtà internazionale con 50 siti di produzione e commerciali distribuiti in Europa, America, Asia, Africa e Australia.
L’obiettivo è stato raggiunto grazie all’adozione di uno speciale telaio ribassato (AL-KO amc) che adotta dei fori di alleggerimento nei longheroni in grado di ridurre notevolmente il peso complessivo dello chassis. Questa soluzione ha portato altri innumerevoli vantaggi relativi alla sicurezza in marcia e al comfort di guida. Il peso e il posizionamento delle sofisticate strumentazioni all’interno della cellula, nonché il complesso sistema di insonorizzazione dell’ambiente non invalidano, infatti, il buon comportamento in marcia offerto dal telaio AL-KO amc, che si avvale di una carreggiata molto larga a beneficio di una migliore tenuta di strada e offre un’altezza da terra ridotta che mantiene il baricentro basso a vantaggio della stabilità di guida. Ad accomunare l’assetto generale a quello di una vettura, ci pensano poi gli ammortizzatori a doppio effetto e l’assale longitudinale dotato di barra di torsione.
Questo allestimento speciale è stato pensato per ospitare al suo interno tre persone e realizzato con una cellula in vetroresina, isolata acusticamente da pannelli melaminici (50 mm) e polistirolo (20 mm) racchiusi da una rete di alluminio forata.
Tra le attrezzature specifiche per lo studio vi sono un mixer, registratori multitraccia, computer, cd recorder, impianto di diffusione composto da 4 audio monitor e una lunga serie di altri strumenti elettronici altamente professionali. Non mancano l’unità UPS, la stazione riscaldante autonoma, il climatizzatore, e una veranda per riparare da sole o pioggia integrata nella scocca e sistemata nella parete posteriore, sopra la porta cellula.
La regia mobile è già stata utilizzata anche per produzioni di musica classica per Rai Radio 3 (opera e concerti sinfonici) presso i teatri di Ravenna, Siena e Parma.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino

Gamma Fiat Professional