OmniAuto.it
Per i commerciali il limite sarà 120 km/h - Attualità e Mercato

10 maggio 2013
di Francesco Stazi
tag: Attualità e Mercato

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (2)

Per i commerciali il limite sarà 120 km/h

Una decisone della commissione Ambiente UE fissa i nuovi limiti per velocità ed emissioni dei van

Tutti i nuovi veicoli commerciali che circoleranno nella UE avranno il limite di velocità fissato a 120 km/h, così almeno quanto deciso dalla commissione ambiente dell’Europarlamento. Per quanto riguarda le soglie d’inquinamento si dovranno contenere le emissioni di CO2 nei 147 g/km entro il 2020, per scendere poi fra i 105 e i 120 g/km antro il 2025.

SFORZI PER I COSTRUTTORI
Regole che obbligano i Costruttori a ulteriori sforzi per adeguarsi a questi nuovi parametri, per questo verranno stanziati dei cosiddetti supercrediti che consentiranno di bilanciare la costruzione di modelli meno puliti con quella dei van super-puliti, vale a dire con meno di 50 g/km di emisisoni di CO2.

PARERI CONTRASTANTI
La soddisfazione per l’approvazione del provvedimento taglia-emisisoni è tutta dell’eurodeputato tedesco Holger Krahmer, promotore della legge mentre c’e delusione nelle fila di Greenpeace, secondo cui si poteva tagliare di più e che teme anche una riclassificazione di alcune auto come veicoli commerciali per aggirare i limiti più rigidi alla CO2. Di opposto avviso l’associazione dei Costruttori, Acea,che indica l’obiettivo di 147 g/km troppo restrittivo e raggiungibile solo con tecnologie Ibride.

DUBBI SUI 120 KM/H
La decisione per alzata di mano richiedere alle Case automobilistiche di equipaggiare i nuovi veicoli commerciali di dispositivi che ne limitino la velocità a 120 km/h. vede però contrario lo stesso relatore Krahmer, incaricato dei colloqui con il Consiglio UE, Che ha dichiarato: “Non spetta all'Ue definire i limiti di velocità, si tratta di un intervento nei regolamenti del traffico stradale degli Stati membri”.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino