OmniAuto.it
Opel novità su Movano - Novità

27 febbraio 2013
di Francesco Stazi
tag: Novità, Opel

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Opel novità su Movano

Start/Stop, sospensioni pneumatiche e aumento della capacità di traino migliorano il Van del Biltz

L’Opel Movano, si rende ancora più efficiente in termini di costi di gestine e risparmio carburante introducendo, su tutte le versioni furgone con motore 2.3 CDTI da 100 CV e 125 CV con cambio manuale, il dispositivo Start/Stop. Grazie a questo dispositivo i consumi di carburante e le emissioni vengono ridotti fino all’8% rispetto agli stessi modelli senza Start/Stop. Fra gli altri miglioramenti legati all’offerta di Movano troviamo l’aumento del 15% della capacità di traino, sul Movano telaio cabina a trazione posteriore ruota singola e gemellata questa è, infatti, salita da 3 a 3,5 tonnellate.

NUOVE CARATTERISTICHE FUNZIONALI
Un’ulteriore opzione che aumenta ulteriormente il comfort di guida di Movano e migliora l’accesso al vano di carico sono le sospensioni pneumatiche, disponibili, oggi, sulle versioni furgone e telaio cabina, da 3,5 t di massa complessiva, a trazione anteriore. Queste sospensioni, azionate con un telecomando, possono sollevare il veicolo di sette centimetri o abbassarlo di venti, rispetto al livello standard. Nell’ottica di soddisfare ancora di più le esigenze di ottimizzazione di costi di gestione la versione versione combi semivetrata, è stata omologata M1, per il trasporto persone.

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino