OmniAuto.it
Dakar, Nikolaev nuovo leader - Camion

15 gennaio 2013
di Francesco Stazi
tag: Camion

Stampa
Invia ad un amico
Commenti (0)

Dakar, Nikolaev nuovo leader

Nona tappa maledetta per Gerard De Rooy che scivola al quarto posto a quasi un'ora dalla vetta

Dopo la settima tappa avevamo lasciato Gerard De Rooy con il suo Iveco PowerStar saldamente al comando della classifica Truck. Sono bastati due giorni per ritrovare una classifica completamente rivoluzionata.

DE ROOY SCIVOLA AL QUARTO POSTO
L’ottava tappa per quanto riguarda i camion è stata annullata per le avverse condizioni meteo, ieri si è dunque corsa la nona tappa dopo il giorno di riposo. Una frazione di gara che è stata pessima per il leader della classifica la cui prestazione, è stata condizionata da alcuni problemi tecnici e dalla foratura a una gomma. Questi problemi hanno fatto scivolare De Rooy al quarto posto in classifica generale, staccato di 59’56’ dal leader, il Kamaz di Nikolaev seguito, a 17’56’’, dal Tatra di Kolomy e, a 33’32’’, dall’altro Kamaz di Mardeev.

UNA SERIE INFINITA DI PROBLEMI
A dieci chilometri dalla cittadina di partenza, San Miguel de Tucuman, nel tratto verso Cordoba, il veicolo di De Rooy ha dovuto arrestare la corsa in attesa di essere assistito dai tecnici per la rottura del turbo, dopo che neppure i compagni di squadra ancora in gara, l’italiano Biasion e l’olandese Kuipers, sono stati in grado di supportarlo. La vittoria di tappa è andata al Tatra di Loprais seguito a 7’’ dal MAN di Versluis e dal Kamaz di karginov a 1’36’’. Il primo Iveco al traguardo è stato il Trakker di Biasion, 11°, mentre Kuipers, sul secondo Trakker ha treminato 15°.

L’INFERNO DI DE ROOY
“Il nostro turbo è esploso e visto che non avevamo con noi il ricambio abbiamo dovuto ripararlo e per questo attendere i camion assistenza – Così inizia in commento alla tappa di Gerar De Rooy. – Abbiamo perso almeno 45 minuti quando poi siamo ripartiti abbiamo avuto problemi con lo sterzo e ci siamo dovuti fermare di nuovo. Per completare l’opera abbiamo anche forato e siamo usciti di strada, per fortuna Jan lammers era lì e ci ha rimesso in pista. In pratica è stata una giornata infernale abbiamo perso un’ora e mezza minimo. Non so come potrà continuare la gara, naturalmente continueremo ad attaccare, ma da qui in poi sarà durissima”.

utti i video riguardanti i truck della Dakar 2013 sono disponibili sul canale YouTube di OmniFurgone.it nella Playlist DAKAR 2013

Listino del Nuovo

Tutti i veicoli commerciali
Vai al listino