OmniAuto.it
Link Skin

Allestimento Interni

Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni Allestimento Interni

Scegliere il furgone giusto

La scelta di allestire e accessoriare un furgone viene innanzitutto dalle nostre necessità di lavoro e di mission, quindi, in base a questo si dovrebbe avere già un’idea di quale furgone acquistare. Una volta scelta marca e modello, però, dobbiamo considerare attentamente delle variabili,  come la lunghezza, la larghezza e l’altezza del vano di carico, così come, se optiamo per delle furgonette (es. Doblò, Transit Connect o Kangoo), e sempre meglio orientarsi verso le rispettive versioni a passo lungo. Se si intende lavorare all’interno del furgone, va poi verificata attentamente l’altezza massima, anche nelle versioni a tetto alto, visto che, nella maggior parte dei casi queste si fermano ai 1.800 mm, a volte non sufficienti per stare comodi all’interno.
 
ATTENZIONE ALLA PORTATA
Un’altra grandezza da considerare attentamente è la portata. Al di là delle dichiarazioni che fanno le Case, occorre considerare che a contribuire al peso totale del veicolo vi sono sia l’allestimento, benché negli ultimi tempi molti progressi siano stati fatti grazie all’uso di materiali altamente tecnologici e di sistemi produttivi che hanno permesso di ridurre il peso totale dei componenti utilizzati, sia, soprattutto, il peso del materiale contenuto all’interno. Questo contenuto, necessario alla attività lavorativa, come attrezzature, ricambi e quant’altro, ha un peso normalmente 3/4 volte superiore rispetto all’allestimento. Un furgone attrezzato con cassettiere e scaffalature per 200 kg, riempito con materiali e attrezzature può arrivare a 1.000 kg di carico. Veicoli con portate superiori, a fronte di una maggior spesa offrono maggior sicurezza e scongiurano il rischio di un sovrappeso.

OMOLOGAZIONE E VALORE RESIDUO
Dopo aver allestito il nostro furgone, e se questo assume le caratteristiche richieste, si pone il dubbio se collaudarlo e omologarlo come officina mobile.  Non è una prassi obbligatoria, ma è spesso richiesta poiché molte assicurazioni praticano sconti importanti ai veicoli speciali come, ad esempio, le officine mobili. Nella scelta dell’allestimento, inoltre, va sempre considerato il fatto che, prima o poi, verrà il momento di cambiare il furgone. Attraverso la scelta di sistemi modulari sarà sempre possibile smontarlo per poi rimontarlo in un nuovo veicolo magari integrandolo con altri elementi e, nello stesso tempo, lasciando il vecchio furgone praticamente intatto senza intaccarne il valore residuo.
 
L'ALLESTIMENTO COME INVESTIMENTO
Un ultimo aspetto da prendere in considerazione, valutando l’opportunità di un allestimento interno, è quello di pensarlo come un investimento. Attraverso un uso constante il prezzo di acquisto sarà ripagato dal risparmio in termini di tempo nell’avere sempre tutto il materiale ordinato all’interno del vano di carico e, comunque, dal fornire un’immagine professionale  presentandosi al cliente con un prodotto funzionale al proprio lavoro.

Il Gruppo Syncro-System

Il Gruppo Syncro System

La storia del Gruppo Syncro System ha inizio nel 1960 quando Francesco Comunello fondò la Francom S.p.A, capofila del Gruppo. Dopo aver iniziato come meccanico di biciclette, Francesco Comunello continuò come terzista nel campo delle lavorazioni meccaniche, per poi lanciare i propri prodotti nel campo degli utensili per agricoltura. A seguito del declino della richiesta di utensili manuali per agricoltura, negli anni '70 l'Azienda si spostò nel settore delle cassette metalliche, diventando uno dei leader europei del settore.

Dopo la scomparsa, nel 1982, del fondatore, l'Azienda divenne proprietà dei figli e della moglie. A partire dal 1996 l'Azienda si è specializzata nella produzione di allestimenti per furgoni, diventando uno dei protagonisti del settore a livello Europeo. Tutto il materiale Syncro System è prodotto con macchinari di ultima generazione: taglio laser, piegatrici, robot e impianti di verniciatura che garantiscono lavorazioni di qualità estremamente elevata e costi concorrenziali. Tutti i macchinari sono integrati in un sistema CAD/CAM.

Tutta la produzione viene effettuata presso i due stabilimenti di San Zeno di Cassola, in Provincia di Vicenza. L'Azienda si occupa direttamente di tutte le fasi della produzione, dalla materia prima al montaggio: taglio delle lamiere e del legno, piegatura, saldatura, verniciatura, assemblaggio. Oggi il Gruppo Syncro conta circa 80 persone, in 11 sedi, in Italia e Germania.

CONSULENZA E ASSISTENZA
Secondo la Filosofia del Gruppo Syncro System l’arredamento dei furgoni è qualcosa di più della pura fornitura di materiale: la sua mission è aiutare il cliente ad attrezzare il proprio furgone nel miglior modo possibile. Per fare questo un buon prodotto non è sufficiente, servono organizzazione ed esperienza.

Nella fase di scelta il cliente viene supportato in ogni fase attraverso simulazioni al computer, potendo beneficiare della continua consulenza degli esperti Syncro System. Una volta stabilito cosa installare, si provvede al montaggio. Anche in questa fase, il cliente potrà modificare, spostare, integrare a suo piacimento l'installazione. Se lo desidera, può anche modificare completamente l'allestimento ordinato. Le concessionarie e i rivendori Syncro System hanno sempre tutto il materiale a disposizione. Inoltre, il personale addetto al montaggio e alla vendita segue un accurato corso di preparazione.

Gruppo Syncro System
Sede principale - Francom S.p.A
Via San Zeno 8
36022 Cassola (VI)
Numero verde 800 18 95 96
www.syncro-system.com
 

Photo Gallery

  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni
  • Allestimento Interni